Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Sneaker da uomo, le 7 novità di dicembre


Sono gli ultimi pezzi usciti nel mondo dello streetweare. Aggressive, performati, manifestazione di stile. Ecco le 7 novità da avere adesso.

di Annalisa Testa

Si ispirano ai modelli degli Anni Novanta, hanno mescole di tessuto super tecnico o stampe psicadeliche. E poi sono in limited edition, ma da avere a tutti i cosi. Saranno in vendita a partire dal 12 dicembre, per esempio, le nuove sneaker che New Balance ha realizzato insieme al designer newyorkese Ronnie Fieg per la limited-edition New Balance Made in USA 998. Il modello si chama Ronnie Fieg x New Balance 998 City Never Sleeps e prende ispirazione dall’energia di New York centro gravitazionale delle tendenze street. Hanno tomaia in nubuck blu con dettagli perforati, linguetta brandizzata, lacci cerati, rivestimento interno in pelle, il logo riflettente e un inserto firmato Ronnie Fieg.

Bisognerà aspettare ancora qualche giorno, fino al 12 dicembre, per riuscire ad avere le nuove Puma x Bape, uno dei brand streetwear più famosi al mondo (in esclusiva da Slam Jam a Milano, Sneakers 76 a Taranto e Back Door a Bologna). Il design di tutta la collezione, fatta anche di zaini, giacche e felpe, ispirata al mondo del calcio, è resa unica dall’iconica stampa camouflage. Tra le sneaker proposte le R698 x Bape  la running anni ’90 con tecnologia Trinomic è presentata in una nuova versione con tomaia mimetica classic green.

Nike Lab, invece, che è arrivata alla quarta stagione della collezione ACG, unisce tecnologie di performance per il running outdoor all’estetica urbana. È così che le sneaker Flyknit Lupinek SFB (in vendita a partire dal 3 dicembre) sono state concepite per fornire massimo rendimento in caso di attività fisica e inequivocabile stile per accostamenti anche eleganti. La tomaia è una mescola di pelle waterproof e l’intreccio Flyknit per fornire calore, traspirabilità e protezione dagli agenti atmosferici. Si indossano in bici, sullo skate, o con un denim scuro e blazer blu.

È poi la volta di Reebok Classic che collabora con Wood Wood, brand streetwear di Copenhagen fondato nel 2002, per un’esclusiva capsule collection ispirata alla street culture britannica degli Anni Novanta con silhouette rivisitate grazie anche all’aggiunta di materiali hi-tech. Dalle felpe alle t-shirt fino alle sneaker. Tutta la collezione è caratterizzata dalle stampe tracksuit nero con print bianche a contrasto. A completare la capsule collection è la Reebok Classic Ventilator Supreme, la retro running realizzata con materiali tecnici premium che per l’occasione presenta tonalità di grigio a contrasto con inserti neri e il logo Reebok in bianco.

Per le nuove Hogan Rebel Pure Opticals invece bisogna affrettaresi: sono in edizione limitata. Si chiamano Pure R280, hanno tomaia in pelle on dettaglio striped black and white, logo laterale pull up e stringhe personalizzate. Da indossare con un completo total black.

Infine due brand che, prima di approdare nel mondo dello streetwear si sono fatti strada nel, difficile, mondo del running. Asics, prima di tutti, che per festeggiare il 25esimo anniversario della GEL-LYTE III collabora con il brand Hanon rivisitando l’iconica sneaker. Si chiama “Light Night”, si ispira ai cambiamenti di colore del cielo dei paesi nordici. Dall’azzurro dell’alba al blu particolarmente intenso che colora i cieli notturni. Saranno in limited edition anche le nuove adidas Originals X Spezial dedicate a Carlos Ruiz, proprietario di uno dei più famosi vintage store in Argentina. Battezzate New York SPZL Carlos, le sneaker saranno disponibili a partire dal 3 dicembre.