Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Sneaker da uomo, 7 modelli di slip on


Dalle tavole da skate alle passerelle della moda maschile. Ai piedi del gentleman di primavera compaio le slip on, le sneaker senza stringhe

di Annalisa Testa

Nascono come scarpe per gli skaters, con le suole in gomma vulcanizzata che assicurano presa salda sul grip della tavola e la tomaia in tela leggerissima che si schiarisce con il sole. Poi iniziano a intravedersi ai piedi di gentlemen che non hanno mai messo un piede sullo skateboard e che per comodità le sostituiscono ai mocassini anche sotto ad abiti formali.

Si chiamano slip on e sono un mix tra le classiche senza stringhe maschili e le senaker più sportive. Pioniere in questo trend fu Vans che lanciò la prima slip on nel 1966. Da qui, ogni anno, escono sul mercato decine di nuove declinazioni.

Sfilano in passerella con gli abiti della collezione primavera estate 2015 di Emporio Armani, in pelle di vitello con impunture a contrasto o con la tomaia in cavallino a righe con inserti elastici o chiusure zip, basse o con l’orlo che sfiora la caviglia ispirate ai beatles boots invernali. Oppure sono total white con profili in pelle ai piedi dei modelli di Hermes che indossano bermuda in cotone e bomber in nylon hi-tech o con tomaia in suede effetto coccodrillo e suola in gomma bianca abbinate a pantaloni slim con risvolto e stampa microcheck della collezione estiva di Canali.

E poi ci sono quelle più casual con tomaia in canvas con stampa tropicale come quelle di Msgm, da indossare anche con il costume per andare in spiaggia (se si bagnano con acqua salata e rimangono ad asciugare al sole si scoloriscono leggermente per un perfetto effetto vintage) o in pelle Venezia, con quella sua particolare lucentezza, un must della maison Berluti da portare con un denim scurissimo o un pantalone verde bottiglia.