Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Scarpe eleganti da uomo, 5 modelli da indossare questo inverno


Dal servizio di personalizzazione alla suola inaspettatamente a contrasto. Le stringate maschili della stagione fredda sono piccoli gioielli da custodire cin sacchetti di velluto e sfoggiare in occasioni importanti

di Annalisa Testa

Lavorate con maestria artigianale d’altri tempi. Conservate in sacchetti di velluto e spazzolate con cura prima di indossare, con l’abito migliore. Sono le stringate maschili per eccellenza, quelle che si tengono come piccioli gioielli in cassaforte da sfoggiare nelle occasioni più importante.

Sono Made To Order, per esempio. Personalizzate per assecondare le più svariate necessità. Come le Tramezza di Salvatore Ferragamo, le più prestigiose della Maison. Il nuovo servizio MTO propone tre icone della classica maschile: Oxford, Monkstrap e Desert Boot. La scelta è tra pellame, colore e finitura della fibbia, fino alla cifratura all’interno della scarpa. Unicità e estrema cura del dettaglio anche nei modelli Tramezza Limited Edition, confezionati in modo inconfondibile: la scatola rossa Ferragamo diventerà un bauletto personalizzato. Il nome, Tramezza, deriva  da una delle componenti che distingue la scarpa: uno strato di pelle spessa e flessibile che viene inserita tra la soletta e la suola, denominata appunto tramezza perché posta in mezzo ai due strati. Il risultato è un comfort straordinario, flessibilità e indeformabilità. Per durare nel tempo.

Hanno un dettaglio giocoso invece le nuove stringate Alessandro Contrast de Berluti. Il classico modello tre occhielli in pelle venezia, la più pregiata, lavorata e lucidata artigianalmente, si presenta per la nuova stagione con una suola e un taccheto in gomma colorata. Tomaia blu gasoline e touch arancio, pelle di moro e suola rossa oppure pelle rhum e contrasto blu. Si indossano anche con denim e camicia botton down.

Eleganti, da smoking o abito sartoriale anche le Oxford Schubert in pelle bicolor di Bally. Parte della Scribe Novo, perfezionat fin dal 1851, questa scarpa è realizzata da artigiani svizzeri che lavorano la migliore pelle di vitello tedesca, lavandola e tingendola a mano prima di trattarla con la lavorazione Goodyear. Ha forma allungata e raffinata e sezioni bianche e nere a contrasto, combinate al tradizionale motivo brogue.

Ritorna, di nuovo, la tendenza della pelle bordeaux. Dolce&Gabbana la scelgono per le Oxford cinque occhielli con suola zigrinata per le giornate di pioggia. Si indossano con l’abito grigio o con denim e giacca in pelle. Santoni punta sul blu notte per la stringata cinque occhielli in pelleanticata con tomaia impreziosita da una sfumatura leggermente più chiara sulla parte alta. da indossare con smoking blu notte per una serata di gala.