Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Il piumino, modelli per ogni occasione


Da capo d’alta quota a simbolo dell’eleganza night & day

di Annalisa Testa

Da indossare al posto del soprabito anche in occasioni formali, magari anche quando il dress code richiede il black tie, il duvet non è più solo il giaccone imbottito da montagna. Lo ha ben chiaro Thom Browne, designer americano eletto stilista dell’anno dal Council of fashion designers of America Award 2013, nonché creativo di Moncler Gamme bleu, che spiega: «Il piumino è ora un vero e proprio capo sartoriale. Infatti, tra le giacche in piuma delle nostre collezioni domina il concetto di tailoring. Un “su misura” che per il prossimo inverno si arricchisce di tessuti imbottiti a losanghe, esplicita citazione delle divise da golfisti». Così, dopo essere volato in borsa con Moncler, il duvet diventa simbolo di lusso maschile e nuovo oggetto del desiderio. Non a caso anche sulle passerelle milanesi dell’inverno 2015, appena concluse, il piumino ha dominato incontrastato. Sia per il giorno, con texture che vanno dalle lane al cashmere e seta, sia per la sera, dove a prevalere sono le nuance scure e i fit aderenti.