Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Il piumino sotto alla giacca, 5 modelli antifreddo


Non più di cento grammi di peso. Tutt’uno con il capospalla o staccabile. Quest’inverno sotto a blazer, montgomery e wool coat si porta il duvet, leggerissimo ma che garantisce una dose di caldo extra.

di Annalisa Testa

Può essere un dettaglio, applicato al sottocollo di un peacoat in lana come quello di Marina Yachting, in cui cappuccio in piuma d’oca è a contrasto e lo stesso colore, poi, è ripreso sul colletto. Oppure staccabile, come l’interno in piuma del blazer in lana con taglio vivo e tasche applicate di Seventy.

Per la mezza stagione il calore e la morbidezza del piumino si unisce all’eleganza del capospalla. Elegante, pratico. Come il cappotto due bottoni in tweed di Henry Cotton’s dove il piumino ultra slim è applicato al rever e chiudendosi con una zip fino al collo ripara la gola dal vento.

Dal cappotto al trench impermeabile di Mabrun, leggero ma con duvet interno ton sur ton, fino alla field jacket di Corneliani in lana con un piumino trapuntato che si può staccare e usare da solo.