Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Pitti Uomo giugno 2018: il calendario degli eventi dell’edizione 94


La nazione ospite, le sfilate da non perdere, le mostre, i ritorni e i nuovi lanci: tutto ciò che c’è da vedere al Pitti, compresa la festa di Icon

di Giuliana Matarrese

Va in scena dal 12 al 15 Giugno, l'edizione numero 94 di Pitti Uomo: un capitolo a tinte forti, considerato il tema dell'anno. P.O.P Pitti Optical Power si annuncia così come una festa visuale e virtuale che colorerà la Fortezza da Basso e la nuovissima P.O.P Arena, bar e area relax in optical technicolor. Grafiche che vestiranno anche le e-bike di Spine, nuovo concetto legato alla mobilità urbana e che metterà a disposizione di buyer e stampa le sue bici. Ecco, giorno per giorno, quali sono gli appuntamenti da non perdere.

GUEST NATION GEORGIA

Grazie alla collaborazione con la fondazione PITTI IMMAGINE DISCOVERY per quest'anno arrivano a Firenze i nuovi talenti della scena georgiana: a sfilare saranno i nomi di Aznauri, Anuka Keburia, Gola Damian, Situationist, Tatuna Nikolaishvili e Vaska.

12 Giugno

FANATIC FEELINGS - FASHION PLAYS FOOTBALL

Inaugura la mostra multimediale curata da Markus Ebner e Francesco Bonami, che esplora la stretta correlazione tra il mondo del calcio e l'immaginario maschile. Una connessione che anticipa di fatto la tendenza principe di questi anni nel guardaroba di lui, ovvero la fusione tra sartoriale e sportwear. Visitabile dal 13 al 22 Giugno.

Complesso Santa Maria Novella - Ingresso libero

CC COLLECTION - CORNELIANI

Corneliani presenta CC Collection, nuova linea che sposa la cultura della sartorialità con tagli affilati, colori accesi e capi dall'elegante praticità. Una collezione che per questa stagione estiva propone blazer in denim, completi slim fit abbinati a camicie dalle micro stampe, un mix e match di fantasie che convivono armonicamente nello stesso insieme, pois sulla maglieria e gessati sui pantaloni. Un'occasione che il marchio festeggia all'ora dell'aperitivo, quando, ogni sera, regalerà ai partecipanti un dj set con una personalità diversa dietro i piatti. Per il debutto, il nome è quello di Lillo Carillo.

Sala Ottagonale

H.E.R.N.O LIBRARY

In occasione delle 70 candeline, Herno inaugura la mostra Library, un percorso nel passato, nel presente e nel futuro del brand, che spiega il mondo nascosto dietro il "gancio", elemento fondamentale nel nuovo corso del marchio. 

Stazione Leopolda, fino al 14 Giugno

GUCCI GARDEN

Dopo l'opening della scorsa edizione, con il Pitti 94 Gucci allarga il suo Giardino, aprendo due nuove sale della Galleria, nello storico Palazzo della Mercanzia in Piazza della Signoria a Firenze. Un'occasione per il marchio di presentare nella boutique all'interno del palazzo, una nuova collezione di accessori realizzata insieme ad un artista al suo debutto nella collaborazione con il brand.

Palazzo della Mercanzia, Piazza della Signoria

SEASE 

Il neonato marchio fondato da Giacomo e Franco Loro Piana, è espressione della passione dei due fratelli, quella per la vela. Così le sue tre iterazioni - urban, skiing e saling rappresentano idealmente tre kit di sopravvivenza che si mescolano e si fondono, così come si fondono tessuti sartoriali come il Solaro e consistenze molto più tecniche, rendendo fluido e pratico il passaggio da un mondo all'altro. Un'occasione da festeggiare con un cocktail, dove dj set e percussioni sono firmati da Applejacks.

16:00 Polveriera

ICON PRESENTA L'ICONIC CLUB

Tempo di scatenarsi sul dancefloor. Per la prima sera del Pitti, Icon presenta ufficialmente il suo Iconic Club, l'associazione di tutela e promozione di prodotti iconici, promossi dal magazine: tra loro, il Valstarino di Valstar, il 4 ganci di Fay, il Defender di Land Rover, la stilo Montblanc e lo Speedmaster di Omega. A dare il ritmo alla serata, un dj altrettanto iconico: Nicky Siano, primo dj resident dello Studio 54 di New York city, pioniere della disco music.

13 Giugno

FUMITO GANRYU - Designer Project

Cresciuto alla scuola di Comme des Garçons, Fumito Ganryu è il designer project di quest'edizione, dove presenterà per la prima volta il suo marchio eponimo, esplorazione del rapporto tra uomo e abito, interpretando in chiave contemporanea il casualwear.

10.00 Via di Val Marina 15

COS SOMA

Il marchio presente per la prima volta a Pitti, arriva con una capsule di capi menswear, Soma. Una presentazione che si avvarrà di un'atmosfera molto speciale, grazie al coreografo britannico Wayne McGregor.

11.00 Istituto degli Innocenti

SIVIGLIA - ICONS

 Nello scenario di Palazzo Ricasoli, nel cuore del centro storico della città, un vernissage introdurrà il progetto ‘Siviglia Icons’: un’installazione esibirà come opere d’arte contemporanea i tre capi del guardaroba maschile: il 5 tasche, il luxury denim e il pantalone chino sartoriale.

18:00 Ponte alla carraia

VITALE BARBERIS CANONICO - SARTORIA ITALIANA

Un viaggio nei retrobottega dei sarti più famosi dello stivale, regione per regione, quello di Sartoria Italiana, libro firmato da Yoshimi Hasegawa e presentato in Via de' Tornabuoni, insieme ad un cocktail e al book signing.

19 Obicà, via de' Tornabuoni

SPECIAL GUEST - ROBERTO CAVALLI

Il nuovo corso del marchio inizia nella sua Firenze, città d'origine di Roberto Cavalli. Al suo esordio come designer c'è invece Paul Surridge. Una sfilata-evento che segna un ritorno a casa per il brand, che proprio con il Pitti ha un legame ventennale. 

19:30 Certosa di Firenze

SAVE THE DUCK

All'ora dell'aperitivo, per chi volesse scatenarsi sulla pista, l'appuntamento è con Save the Duck, che con la sua maxi installazione al Circolo Canottieri organizza anche un dj set al tramonto, con special guest Pau dei Negrita.

19:30 Circolo dei Canottieri

7 MONCLER FRAGMENTS HIROSHI FUJIWARA

L'attesa è altissima: dopo la presentazione a Febbraio alla fashion week, il progetto Genius di Moncler è pronto per arrivare nei negozi, con il primo capitolo, quello firmato da Hiroshi Fujiwara. Un evento da festeggiare con della musica live.

21:30 Museo del Bargello

14 Giugno

BED J.W. FORD

Sempre impegnato nella ricerca di nuovi marchi giapponesi, per quest'edizione il marchio porta (per la prima volta fuori dal paese del Sol Levante) il menswear di Bed J.W. Ford, label fondata nel 2010 dal designer Shinpei Yamagishi. Un'occasione quella della sfilata, che sarà utilizzata anche per presentare in anteprima lo special project realizzato dal marchio con Adidas Originals.

17:00 Stazione Leopolda

MONTBLANC - LUGGAGE COLLECTION

Alla limonaia Corsini va in scena l'artigianalità di precisione di Montblanc, che con un cocktail presenta la sua #MY4810 Luggage Collection. A dare il ritmo, i dj set di Tinie Tempah & Simone Sassoli.

20:00 Limonaia Corsini

CRAIG GREEN Mesnwear guest designer

I riflettori della moda intera sono, da qualche stagione, puntati tutti su di lui, il nuovo wunderkind della scena inglese. Così l'evento tra i più attesi è di certo la sua sfilata in qualità di guest designer per questo Pitti.

20:30