Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Pitti Uomo giugno 2017, la tendenza della nuova moda maschile è a righe


Piccoli dettagli o stampe all over. Le righe sono protagoniste del nuovo guardaroba maschile in scena a Firenze in occasione di Pitti Uomo 92

di Annalisa Testa

Dal pull in cotone al doppiopetto sartoriale, dalla camicia da ufficio al costume per il mare fino, ovviamente, all’accesorio più classico del guardaroba maschile, la cravatta. A Pitti Uomo sui nuovi capi per la prossima stagione estiva vincono le righe.

Leggi anche: Pitti Uomo, i capispalla sono hi-tech.

Leggi anche: Pitti Uomo, le novità tra scarpe formali e sneaker.
Leggi anche: Pitti Uomo, il nuovo codice formale.
Leggi anche: Pitt Uomo, il calendario degli eventi.


Le righe rievocano le spiagge della riviera francese, ombrelloni della costiera amalfitana, i prendisole delle calette di Capri. Le righe sono raffinate, intramontabili, vestono dandy metropolitani di camicie con colli destrutturati e bottoni in madreperla in tessuti leggerissimi, quasi impalpabili, che non si stropicciano nemmeno se piegati e infilati nella brsa da spiaggia. Come i nuovi blazer “Postage” realizzati in morbido jersey rigato che accosta bianco e trtora, blu e grigio chiarissimo.


Dalle righe all over ai dettagli di stile. Eccole di nuovo sui costumi da bagno e sui colletti di maglioni in cotone o sui nastri in gros grain dei più classici panama maschili o come fodera interna dei pantaloni che rielaborano e reinterpretano il concetto di eleganza sartoriale in chiave moderna, dai classici con pince singola a i modelli più ampi con doppia pinces alla francese, a gamba stretta o ampia, fino ad arrivare a modelli dall’anima più sportiva capaci di combinare comodità ed eleganza, osando proporre coulisse in vita, tasche laterali o elastico sul fondo.