Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Pitti Uomo 91, tendenza sportswear metropolitano


Athleisure, performance e comfort. La definizione di sportswear si evolve. Diventa nuova interpretazione del concetto leisurewear. Dalla plalestra all’ufficio, a Pitti Uomo va in scena una nuova forma di guardaroba senza tempo

di Annalisa Testa

La linea di separazione è sempre più sottile. Quella che separa lavorazioni hi-tech rubate allo sportwear performante e i capi d’alta sartoria formale. A Pitti Uomo 91 la definizione di sportswear si evolve. Si definisce ora come active tailoring fatto di capi timeless in tessuti esclusivi, progettati per garantire comfort, protezione e stile al globetrotter 2.0, che viaggi verso mete lontane, l’ufficio o la palestra. L’abbigliamento sportswear ed urbano soddisfa la necessità di avere capi pratici e dinamici che lo spazio e i tempi della metropoli richiedono. Elementi tecnologici che sfruttano a loro vantaggio l’aspetto e le caratteristiche dell’artigianato, del design e delle materie naturali.

Dal mondo sailor arrivano capispalla in nylon wax dal look heritage con imbottitura in Thermore, isolante altamente tecnico, che trattiene l’aria calda a contatto con il corpo e la mantiene ad una temperatura di calore costante, e dettagli high vis reflective sulle spalle. E poi con fodere intern che riprendono le grafiche delle vele 3DI, bretelle interne staccabili, doppi cappucci imbotti con stampa high visilibility.

Dall’alta quota invece ecco giacche tecniche in micro twill, perfettamente impermeabili, idrorepellenti, antivento, traspiranti, con cuciture termosaldate e imbottiture differenziate in punti strategici. E poi nuove tecniche di lavorazione dei piumini, capi chiave delle prossime collezioni invernali. Come l’Ultrasonic Thermal Fusion in cui, come all’interno di un vulcano, le forme e le masse si fondono grazie al calore diventando elastiche, informi e plasmabili. Ecco così tessuti “magma” nati da un processo di vulcanizzazione mediante il quale si accostano, si fondono e si rinforzano le linee contemporanee del tessuto tagliato a laser dando vita ad una monoscocca liscia e uniforme che non presenta cuciture.

Ciliegina sulla torta sono gli accessori che ruotano intorno alle novità nel campo della tecnologia e dello sport. Design pionieristico, materiali gommati, linee pulite, cappucci integrati: gli zaini ridefiniscono il concetto di mobilità urbana. Così come le sneaker, con tomaie ispirate ale icone da running, declinate in versione gentleman, oppure con tomaie in cotone cerato e suole in gomme naturali studiate in laboratorio.