Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Pitti Uomo 2014: in autunno l’uomo si veste di colore


Non solo nero, grigio e blu: a Pitti Uomo 85 l’homo elegans sceglie il colore. Unica regola da rispettare: l’equilibrio cromatico

di Valentina Ardia

Nel dizionario della moda maschile del prossimo autunno c'è una parola che non può essere ignorata: colore. Che sia una sfumatura diversa del classico tartan blu, verde o marrone. O che sia una nuance accesa per un taglio sartoriale dagli accenti fluo. O sia solo un piccolo dettaglio del risvolto di un pantalone, del profilo di una giacca o della fantasia di una cravatta, quello che importa davvero è che il colore diventi un elemento chiave del guardaroba del gentleman del 2014. La palette dell'uomo contemporaneo del Pitti Uomo 85 lascia spazio a una vasta gamma di tonalità: dal giallo ocra al prugna, fino al rosso acceso e al blu elettrico. Unica regola da rispettare è l'equilibrio cromatico (meglio un solo colore forte in un unico look) e il rispetto delle proporzioni.

--------