Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Pitti Uomo


A Firenze l’edizione numero 83. Dall’8 all’11 gennaio è in scena la moda del prossimo autunno/inverno. Tema dell’anno è la "BookswearMania".

Si aprono le porte di Fortezza da Basso per l'edizione numero 83 di Pitti Immagine Uomo. Ovvero la kermesse fiorentina dedicata al mondo del menswear (e non solo) che dall'8 all'11 gennaio presenta le collezioni per il prossimo autunno/inverno 2013-14. "BookswearMania" è il tema guida di quest'anno, «perché vestiamo i libri che leggiamo. Che siano libri di carta o no non importa: leggere andrà sempre di moda», dice Agostino Poletto, vice direttore generale di Pitti Immagine. E perché, anche quando non sono loro stessi a "dircelo" direttamente, ci facciamo sempre un'idea di come vestono i personaggi dei nostri libri preferiti. Pitti BookswearMania è dunque quella passione di leggere libri che nutre il mondo della moda e che la moda stimola a sua volta. Libri che formano un gigantesco skateboard per suggerire che leggere è sempre un'esperienza eccitante e spericolata; libri che diventano facciate di edifici; libri che fanno da tela perché queste idee diventino un'immagine; libri da arredo d'interni con le loro copertine dai titoli famosi ma del tutto inediti», conclude Poletto.

Sempre più eventi, sempre più novità per Pitti Uomo: si contano circa 1.062 marchi di moda maschile tra i protagonisti della fiera, più mostre e ospiti internazionali che animeranno il calendario della manifestazione, sempre aggiornato sul sito di Icon.

Da segnare in agenda il ritorno dello stilista di casa Ermanno Scervino, che riporta (la sera dell'8 gennaio), nella città dove tutto ebbe inizio, la collezione uomo e la pre-collezione donna. Attesissimo anche il debutto fiorentino per Kenzo, brand disegnato dal duo creativo di Opening Ceremony, il 10 gennaio.
Erїk Bjerkesjö, vincitore di Who is on Next? Uomo 2012, darà vita a una performance per presentare la sua prima collezione. E in città, al Gucci Museo, una grande artista in mostra dal 10 gennaio al 9 giugno: Cindy Sherman, con Early Works, che espone i personaggi stereotipati, interpretati e fotografati dalla Sherman stessa. Non solo Uomo, verrebbe da scrivere, perché, come sempre, ci sarà anche PITTI W, la sezione dedicata alla moda donna, con oltre 70 brand che anticiperanno le novità del 2014. Tutto, o quasi, da ritrovare sul nostro sito.