Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Una pipa è una pipa


Un design innovativo per un piacere antico: l’ultima novità arriva dalla Svezia

Fumare la pipa fa male? Innegabile. Ma per gli appassionati è uno di quei piccoli irrinunciabili piaceri in grado di cambiare il mood di una giornata, di migliorare la vita. Se poi la pipa ha un design dal gusto nordico accativante e innovativo ed è realizzata in termoplastica riciclabile, forse la colpa si fa più leggera e il piacere più forte. Stiff, brand di Stoccolma dietro cui si celano l'esperto di design Jukka Viitasara e il fashionist Karl Berglund, entrambi cultori del ben-fumare e della plastica come materiale etico perché riciclabile, ha lanciato a Tokyo la Stiff Pipe. Realizzata in plastica termoresistente lucida in tre combinazioni di colore sorprendenti (blue/dark navy, nero/pistacchio e rosso/mora), ingloba un fornello in radica grazie alla combinazione di know how industriale e alta artigianalità hand made. Tante le perplessità dei fumatori di pipa doc: ma... non resta che provare. Per ora in vendita a circa 600 euro da Kagaya a Tokyo, Brobers in Svezia e Davidoff My Own Blend a Copenhagen, saranno presto acquistabili anche online. www.stiffonline.com

© Riproduzione riservata