Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Classico, casual, eccentrico: come indossare il papillon


Il papillon torna protagonista: elegante per una serata al festival di Venezia o casual di giorno. Consigli di stile per indossare la cravatta a farfalla

di Gaia Passi

Il papillon, dettaglio irrinunciabile dell’abito da sera, abbandona la sfera esclusiva delle grandi occasioni per conquistare nuovi look e nuove situazioni: giocando con materiali inediti, colori e fantasie, gli stilisti danno nuova vita a questo accessorio leggermente retrò. Classico, casual, eccentrico, baby: ecco tutte le possibili declinazioni della cravatta a farfalla.

Quando il dress code lo richiede - per esempio alle serate di gala che animeranno la Mostra del Cinema di Venezia - il papillon deve essere rigorosamente abbinato all’abito, seguendo i più classici canoni di eleganza: con lo smoking s’indossa nero (da cui l’espressione black tie o cravatta nera), in raso o seta lucida, come la fascia. Per una serata in frac, il “fifi” sarà bianco (da cui white tie o cravatta bianca) in piqué, come il gilet. In queste occasioni, il papillon deve essere annodato a mano: vietato utilizzarne uno "preconfezionato". 

Messa da parte la tradizione, il papillon si trasforma in un accessorio ironico da abbinare anche un look casual, per esempio con una giacca sportiva o sotto il maglione, come nella versione proposta da Jupe by Jackie. Massima libertà nella scelta di forme, colori e tessuti: Marinella propone il papillon di seta nelle fantasie delle cravatte, mentre chi preferisce dare un tocco ribelle all’abbigliamento può scegliere la versione di Alexander Mc Queen, con fantasia a piccoli teschi.

Rompe tutti gli schemi l’idea lanciata da Core Sine Lab Doli, un marchio di due innovativi designer che hanno inventato il cravattino di ceramica (in tanti colori e stampe), e altri materiali particolari, come pietre dure e piume.

Il farfallino conquista anche la moda bambino con il brand Baby Bow Tie, che declina questo accessorio in stampe divertenti dedicate ai più piccoli.

Infine, il papillon ispira il design di gemelli e spille da cravatta Lanvin: Albert Elbaz, direttore creativo della Maison francese, ha trasformato il farfallino in un capo iconico da indossare in ogni occasione.