Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Orologi da uomo: 5 modelli ispirati ai motori


Da Ayrton Senna a Jorge Lorenzo fino alla Mille Miglia, la gara di auto d’epoca più bella al mondo. I nuovi orologi da uomo si ispirano al mondo dei motori.

di Annalisa Testa

C’è chi prende il tempo con una precisione al millesimo di secondo e chi con il tempo ci gareggia per arrivare primo. Cronometristi e piloti. Di auto da Forumula 1, di auto d’epoca o di moto che piegano sull’asfalto bollente dei circuiti del Motomondiale. Al polso hanno cronografi race edition che li accompagnano fino al traguardo e, magari, anche sul podio.

È il caso di Jorge Lorenzo che nel GP di Spagna ha conquistato il terzo posto con il Sector 950 al polso, un cronografo presentato al Baselworld 2015 con bracciale in acciaio, fondello e corona a vite e movimento al quarzo. Poi è la volta di Tag Heuer che con il nuovo Carrera Calibro 16 rende omaggio allo spirito di competizione del pilota Ayrton Senna. Il cronografo automatico Senna Special Edition ha cassa in acciaio 44 mm, quadrante in antracite con motivo soleil, tre contatori e, sul fondello, la S di Senna, stilizzata in lacca rossa.

Agli appassionati di modelli rari ci pensa IWC che realizza solo 25 pezzi del nuovo Ingenieur Automatic Edition AMG GT. Per la prima volta il brand svizzero diventa Timing Partner del famoso Goodwood Members Meeting, un esclusivo weekend di corse automobilistiche. L’orologio, che ha commemorato la collaborazione decennale di IWC con Mercedes AMG, è il primo modello realizzato con cassa in carburo di boro solido, un materiale estremamente performate utilizzato anche in certe componenti dei carri armato o dei giubbotti antiproiettile.

E poi è la volta delle auto d’epoca. Primo Chopard, partner storico e cronometrista della Mille Miglia che ogni anno si svolge lungo un percorso che si snoda da Brescia a Roma riservata ai modelli d’epoca che hanno gareggiato tra il 1927 e i 1957, che realizza due orologi sportivi in serie limitata. I Mille Miglia 2015 Race Edition hanno cassa 43 mm in acciaio o oro rosa 18 carati, vetro zaffiro antiriflesso, fondello trasparente a vite decorato con iscrizioni dedicate e cinturino in Barenia nero con cuciture rosse e fibbia dèployante in acciaio o oro rosa.

Poi Baume & Mercier con l’orologio Capeland Shelby Cobra nato per celebrare la leggendaria auto da corsa del pilota Carrol Shelby: la mitica Cobra. L’ispirazione viene dal cronografo monopulsante del 1948 conservato nel museo della maison, al suo stile rètro, la sua cassa con finitura lucida e le lancette che ripropongono il logo Cobra mentre il quadrante blu e le strisce bianche riprendono lo stemma dell’auto da corsa. Il croografo in acciaio è in serie limitata a 1965 pezzi, mentre il modello in oro rosso 18 carati è realizzato in soli 98 esemplari, come il numero di gara della Cobra.