Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Gli orologi Maurice Lacroix e James Magnussen


Il campione di stile libero è il nuovo testimonial del brand di alta orologeria e dei suoi modelli di precisione

di Laura Barsottini

È il detentore del record di velocità sui 100 metri stile libero con costume in tessuto convenzionale. I suoi 47,10 secondi di bracciate violente e appassionate collocano il ventiduenne australiano di origini norvegesi James Magnussen nell'olimpo dei nuotatori che hanno vinto la gara contro il tempo e la forza di gravità.

Per questo la maison di alta orologeria Maurice Lacroix l'ha scelto come ambasciatore per i prossimi tre anni mettendogli al polso (tra gli altri) il modello Pontos S Diver pensato per i subacquei professionisti ma perfetto anche per l’uomo metropolitano, con cassa in acciaio inossidabile di 43 mm, quadrante nero o in opalina dotato di indici applicati e di lancette in Superluminova. Il Pontos S Diver ha proporzioni generose e caratteristiche tali da facilitarne la lettura anche in profondità. Il movimento, esclusivo della maison, è a calibro automatico ML115; la riserva di carica è di 38 ore. Il cinturino può essere in vera pelle trattata idrorepellente o in acciaio inossidabile con 3 file di maglie e in dotazione, può esserci anche un cinturino NATO supplementare.

"Ogni giorno, nella nostra società, cerchiamo di migliorare la nostra interazione col tempo" ha dichiarato Marc Gläser, amministratore delegato di Maurice Lacroix. "La performance è la chiave del nostro successo sia in termini di precisione sia nella costante ricerca di nuovi metodi di comunicare il tempo. Proprio come per James Magnussen che per questo è stato scelto come testimonial ideale del nostro brand".