Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Moda uomo: il nuovo trend di primavera è casual-friday


Dettagli di stile identificano i nuovi codici di stile della primavera. Per un guardaroba uomo all’insegna del tecno-chic

di Gabriele Verratti

Dettagli di stile per la primavera-estate 2015. Nel guardaroba maschile prevalgono gli accenti colorati, i tessuti tecnici, mixati a capi dall'allure sartoriale.

Massimalismi di ritorno per l'intramontabile occhiale pilot, con mascherina oversize e frontale a doppio ponte, dagli angoli più squadrati rispetto all'originale di memoria vintage. Al posto della consueta montatura in metallo, la versione contemporanea prevede un mix di acetato e bachelite. Nessun eccesso, nessun logo a sovrastare la pulizia delle forme, ma cristallo dégradé per lenti anti riflesso.

Scocca l'ora dell'indigo. Nella versione sportiva del cronografo di matrice deluxe il denim, rubato dal guardaroba casual, riveste quadrante e cinturino, tracciando sul caucciù le tipiche impunture a vista. Un cortocircuito tecno-sartoriale, casual nell'impostazione, high-tech nelle caratteristiche d'uso. Con vetro zaffiro antigraffio, cassa in microceramica e calibro meccanico automatico di ultima generazione

Armonia degli opposti: la giacca sartoriale e i pantaloni in nylon con elastico in vita. Questi ultimi modellati secondo la grammatica della recente tecno-couture. Sfoderati e waterproof, svelano la parentela con lo storico k-way nelle bande a profilo sulle tasche e nei dettagli di più stretta derivazione atletica. Non mancano dettagli ad alto tasso performante come le cuciture termosaldate al fondo con collaretta antigoccia.

Il classico antivento in tessuto tecnico esce dai confini dell'activewear e approda alla definizione di un nuovo casual formale, esaltandosi nel layering di pesi e volumi a contrasto. Resta salda la struttura essenziale, ma sono preferite le tinte calde agli accenti fluo. Meglio optare per un tono passe-partout come il senape, nobilitato nell'effetto crêpe de Chine dalla consistenza ultralight

Possiede il fascino rassicurante dell'icona. Punto d'incontro tra il guardaroba sportivo e il leisure da città, la sneaker in tela bianca non rinnega le sue caratteristiche originarie: suola in gomma vulcanizzata e cotone traspirante per la tomaia. Da scegliersi rigorosamente total white, per sottolinearne il design minimale che ben si abbina alla purezza del monocromo assoluto.

Il duvet smanicato è un pezzo chiave per il look formale di stagione. Di tradizione outdoor non disdegna infatti un posto nel guardaroba del businessman. Merito di uno spessore ridotto, che cela sotto la superficie un leggero strato di piuma iniettata. E di certe lavorazioni prese a prestito dal tailoring maschile, come le profilature in tessuto. L'accostamento con i toni bruciati del tabacco e del caramello esalta la cromia decisa.

foto Jeremias Morandell,
styling Marco Dellassette,
modello Marc Faiella @FM London
Grooming: Louis Ghewy @The Book Agency.