Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Moda uomo: la tendenza per l’estate è pop art


Converse produce un’edizione limitata della Chuck Taylor realizzata da Warhol e la moda abbraccia il trend: la pop art si porta addosso tra technicolor e graffiti

di Giuliana Matarrese

Nell'epoca della pop art, la superficie di un bianco immacolato delle Chuck Taylor, il modello di sneakers più famoso di Converse, rappresentava una tentazione troppo invitante per Andy Warhol. L'artista la utilizzò come tela sulla quale dare forma alla sua creatività, personalizzando la scarpa con scritte dall'ispirazione graffiti. Quella scarpa fa oggi parte della collezione permanente del Museo di Andy Warhol a Pittsburgh, in Pennsylvania, ma Converse ha deciso di realizzarne una replica, in edizione limitata, per celebrare il creativo tra i padri fondatori della pop art, così come del concetto stesso di arte contemporanea.

Una tendenza, quella della pop art, che ha conquistato il resto del guardaroba maschile, complice la stagione estiva nella quale l'eleganza fa maggiori concessioni alla palette cromatica:e così se le sneakers multicolorate, a pois, con il riferimento alle vignette di Roy Lichtenstein, sono un tocco di colore capace di ravvivare il classico tre pezzi da ufficio, le camicie inamidate portano il collo classico, e si arricchiscono di fantasie graffiti

Nei weekend è consentito sostituire il classico borsone in pelle da viaggio con uno zaino in tela a stampa geometrica: l'ideale è abbinarlo a blazer in corduroy e cargo in nuance neutrali, per un insieme informale ma comunque dall'elegante distinzione. 

E al mare? I bermuda a pieghe dalla silhouette minimale hanno righe di colore inatteso, a suggerire il technicolor che in quegli anni prese piede sugli schermi e nelle opere d'arte. Sono lampi di colore neon, che si intravedono nel tessuto interno e su un lato. Discreti, ma capaci di farsi notare. 

(guarda anche Elio Fiorucci: un distillato di moda pop)