Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Moda uomo: tendenza bomber in suede


Il ritorno del bomber. Declinato in nuance neutre, in suede, perfetto incrocio tra dinamismo e raffinatezza, è il pezzo iconico della bella stagione

di Giuliana Matarrese

Il merito è stato di Leslie Irvin. L'illustre sconosciuto (ai più) era un paracadutista e stuntman losangelino, ed è stata la sua mano a disegnare il modello di bomber che conosciamo ancora oggi, la giacca da aviatore i cui primi prototipi, totalmente in pelle, con collo alto e zip, furono realizzati per la prima guerra mondiale. 

Consapevole delle necessità dei piloti meglio dei produttori d'abbigliamento, Leslie li imbottì di lana, lanciando in breve tempo un'azienda di successo, la fornitrice ufficiale della Royal Air Force britannica durante il secondo conflitto mondiale.

Divenuto sin dalla sua nascita capo iconico, perché associato con il coraggio e il valore di quanti lo indossavano, nella cabina dei loro aerei da guerra, il bomber non ha mai conosciuto stagioni buie, adottato di volta in volta dalle più diverse sottoculture urbane, dagli skinhead ai rapper dei primi anni Duemila, e celebrato indosso a Tom Cruise in Top Gun, momento nel quale ha conosciuto il suo assoluto picco di fama.

Una suggestione che, per questa bella stagione, la moda rielabora, regalando al capospalla più sportivo dell'intero guardaroba maschile un'allure sofisticata, traducendolo su morbido suede. Al perfetto incrocio tra dinamismo ed eleganza, il bomber si predilige così in nuance neutre, beige, sabbia, ma anche gradazioni intense di marrone, borgogna e bordeaux su tutte, così come in verde petrolio. Dalla vestibilità morbida, rilassata, ma mai over, riduce zip e dettagli al minimo indispesabile, e si abbina alla perfezione con denim e chinos in tela, che vengono sostituiti dagli shorts nel weekend. La zip si porta aperta, a mostrare maglieria in lino di un bianco ottico o camicie dal motivo check, dall'appeal più disimpegnato, mentre la scelta delle calzature, compendio essenziale per ribadire il passaggio di status del bomber, spazia dai mocassini alle derby, regalando un posto anche alle sneaker, a patto che siano minimali, prive di motivi o fantasie (guarda anche gli 8 modelli di sneaker per la nuova stagione).

Metropolitano, adattabile all'ufficio così come al tempo libero, ma con un nuovo garbo da gentleman.