Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Moda uomo: lo stile skate di San Franisco


Jeans slim, sneaker con le suole in gomma antiscivolo e caschetto in testa. Dalla metro all’ufficio, dalla palestra alla birreria. In città ci si muove con lo skateboard.

di Annalisa Testa

Su e giù per le strade di San Francisco, dall’Embarcadero fino allo skate park del Golden Gate Bridge. Josh Matthews, Marius Syvanen e altri maghi della tavola compiono evoluzioni tra i muretti di cemento e le scalinate della city rincorsi dal Gabe Morford, il fotografo che ha raccolto gli scatti per il lookbook Spring Summer 2015 di Levi’s Skateboard.

La collezione è fatta di capi pensati per gli skater metropolitani, da indossare anche per muoversi a bordo di una tavola da skate verso l’ufficio nelle prime giornate primaverili. I denim hanno un fit leggermente più slim, come il modello 511 di Levi's che si abbina alle più classiche slip-on, le sneaker senza stringhe, come quelle di Common Project, con la tomaia in pelle traforata e la suola in gomma antiscivolo.

Addosso i capi cominciano ad essere più leggeri. Si adattano ai movimenti come, per esempio, la camicia in denim con cuciture a contrasto e taschine applicate della collezione "Boom Town Slickers" nata dalla collaborazione tra Slam Jam e Carhartt WIP: cinque capi iconici, dalla camicia al cappellino fino al denim coat, rivisitati in chiave contemporanea. Sopra a tutto un bomber in misto seta, ultralight e total blu, come la proposta di Bally, che dona un certo tono d’eleganza anche al look più streetstyle.

Il caschetto è obbligatorio, furbo quello di Brooks England, con inserti in tweed e cinturino in pelle, che si piega su se stesso per poi essere infilato nello zaino senza ingombrare. A celare lo sguardo ci pensano gli occhiali da sole che nascono dalla collaborazione tra A.P.C. e Retrosuperfuture in acetato total black che si abbinano, non a caso, con le cuffie pieghevoli e compatte di Bowers & Wilkins.