Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Moda uomo: lo stile di Colin Farrell in True Detective 2


Il completo sartoriale si indossa in ufficio, sdrammatizzato dalla camicia in jeans, come Colin Farrell nella nuova serie di True Detective

di Giuliana Matarrese

L'attesa è finita. La nuova serie di True Detective è infatti in arrivo negli Stati Uniti e, in contemporanea, in Italia, dove verrà trasmessa da Sky Atlantic il 21 Giugno (alle tre di notte, per veri appassionati).

Difficile sostituire nei cuori dei fan il tandem esplosivo della scorsa stagione formato da Matthew McCounaghey e Woody Harrelson, che, amici decennali anche nella vita, hanno portato in scena una chimica coinvolgente nei panni dei detective Rust Cohle e Martin Hart, ma True Detective ha in passato dimostrato di saper tenere fede anche alle più alte aspettative, elogiato da Bibbie come Variety e più in generale dalla critica.

Protagonista di questo nuovo episodio del prodotto televisivo apprezzato persino da cineasti come Bernardo Bertolucci, è Colin Farrell nel ruolo di Ray Velcoro, detective con dei conti da regolare, costantemente diviso tra il bene e il male. Alla Louisiana bruciata dal sole e dai colori che sembravano filtrati da Instagram, tanta è la perfezione visiva del telefilm creato dalla mente dello sceneggiatore Nic Pizzolatto, si sostituisce la California, dove ha luogo l'omicidio che farà incontare a Ray gli altri protagonisti della serie, ovvero il criminale di successo Frank Seymon (Vince Vaughn), il veterano di guerra Paul Woodrugh (Taylor Kitsch) e l'incorruttibile detective Ani Bezzerides (Rachel McAdams).

Moderna anche nell'armadio, per l'estate True Detective rivisita il look da ufficio abbinando il completo sartoriale alla camicia in denim, come fa Colin Farrell, trovando quindi l'equilibrio perfetto tra formalismo e disimpegno anche nell'orario di lavoro.

L'importante è scegliere una camicia dalla vestibilità slim-fit, priva di dettagli che la cataloghino come troppo casual: da evitare quindi, l'eccesso di cuciture e bottoni a contrasto. A seconda del lavaggio, si sceglie il completo: se slavata, nelle tonalità chiare del denim, è perfetto ad esempio un completo che viri sulle gradazioni più delicate del grigio, meglio se argento o talpa. Con un denim più intenso, dalle venature marroni o verdi, invece, si opta per un tre pezzi nelle tonalità del sottobosco, meglio ancora se check con profili a contrasto. Le calzature lasciano ampio spazio alla scelta e alle necessità: più eleganti le oxford con impunture a vista, dall'appeal metropolitano le sneakers in morbido suede. Per affrontare l'ufficio, già pronti per il weekend, senza perdere in stile.

(guarda anche: il completo havana di Matthew McCounaghey in True Detective)