Questo sito contribuisce alla audience di panorama

I 7 capi uomo fondamentali per un weekend al mare


Peacot, felpe con zip e giochi di sovrapposizioni: ecco gli essenziali da mettere in valigia per godersi gli ultimi weekend al mare

di Giuliana Matarrese

Temperature più frizzanti, serate fresche e sbalzi d'umore imprevisti nel clima, fanno dei weekend di settembre un periodo affascinante e imprevedibile per godersi gli ultimi scampoli di mare.

Alle porte dell'autunno, però, anche il guardaroba deve adattarsi, ed annoverare pezzi che possano facilmente tornare utili nel caso il tempo decida di giocare dei tiri mancini.

La regola di base rimane quella del vestirsi a strati: il gioco di sovrapposizioni è essenziale nel caso faccia più freddo o più caldo delle previsioni metereologiche. Sopra la t-shirt in cotone, fondamentale è la felpa, meglio se con zip. A fare la differenza, i materiali: il cotone si mixa con fibre tecnologiche, dall'ispirazione più sportiva, capaci di resistere all'acqua e al vento, come nella felpa di Paul & Shark. Con piega centrale, dall'allure urbana e linee sartoriali i pantaloni si traducono su texture pratiche, il denim su tutte, mentre le sneakers prediligono i toni del blu, mantenendo un'eleganza rilassata, come nel modello in suede e pelle di Lanvin. La valigia è in pelle saffiano,  raffinata ma capace di resistere meglio all'acqua, ai graffi e alle macchie.

Infine il capospalla, che, in questo caso, rimane sempre e solo uno, con un fascino persistente da lupo di mare: il peacot, in lana, con doppiopetto, obbligatoriamente blu navy. 

(guarda anche: in spiaggia, borse e teli per il mare)