Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Lo stile Beatles guida la moda uomo dell’inverno


La versione restaurata di Beatles 1 torna nei negozi e la moda riscopre lo stile dei Fab Four, dai colli alla coreana ai completi gessati

di Giuliana Matarrese

Cinquanta pezzi, tra i 27 singoli arrivati al numero 1 della classifica inglese, e che hanno costituito il loro album postumo 1, più 23 video, tutti girati nel periodo nel quale, dopo aver smesso di andare in tour, il gruppo di Liverpool aveva deciso di mettere alla prova la propria creatività, realizzando dei mini-film a cornice delle loro canzoni, alcuni dei quali mai commercializzati: questo il contenuto di Beatles 1, il cofanetto celebrativo dedicato ai Fab Four in vendita da Novembre, insieme ad un libro illustrato di 124 pagine.

Un gioiello da collezione, per gli amanti dei Beatles, l'album riporta in auge, anche per questa stagione, lo stile iconico del gruppo, che la moda celebra in alcuni pezzi di stagione: dalle stampe etniche dei foulard in seta, ai completi gessati, l'armadio si riempie di pezzi a loro ispirati, ma reinterpretati in chiave moderna.

 Il collo alla coreana, ad esempio, si declina non più sui blazer, ma su camicie scure a microstampe, per dare un tocco di eleganza formale anche a jeans e pantaloni in tela di cotone ruvida; i completi gessati hanno linee più affilate, rispettando i moderni canoni dello stile, e, alla maniera dei Beatles, si sdrammatizzano indossandoli con maglieria preziosa, in cachemire, a collo alto. Le stampe etniche del loro periodo psichedelico ritornano, ma in una versione minimale, tradotte sulle sciarpe in seta, invece che stampate sui blazer in velluto, mentre i Chelsea boots affilano i profili e perdono la fascia elastica laterale in favore di un cinturino dall'appeal più street.

(guarda anche: Beatles, a Hard day's night torna al cinema)