Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Milano Design Week, le collaborazioni con la moda uomo


Sneaker e orologi. Borse in pelle o capispalla sperimentali. Ecco il meglio della moda uomo, in edizione limitata, da acquistare durate il Salone del Mobile di Milano

di Annalisa Testa

Sono edizioni super limitate, che si acquistano solo in occasione del Salone del Mobile di Milano. Non solo scarpe, ma anche orologi, per esempio. Come quello di Swatch realizzato in collaborazione con Paola Navone e disponibile in un’edizione limitata e numerata di 888 pezzi. Ecco così Swatch Art Special Thammada (un’espressione tailandese che significa “cose semplici”) ha creato un mix di elementi geometrici e naturali, punti e linee, nero e bianco, fiori blu e rossi, riuniti a formare un disegno armonioso, ma vi ha aggiunto anche un tocco malizioso, con il motivo invaso da una fantasia camouflage che sembra espandersi in modo virale, moltiplicandosi.

Tod’s si concentra sulla pelle e presenta, nella boutique milanese di Via della Spiga, un progetto di doppia abilità manuale su pelle, creato in collaborazione con la tatuatrice Saira Hunjan, affiancata dalla sapiente esperienza di un artigiano Tod’s. Una celebrazione del fatto a mano, un incrocio di abilità che accomuna la moderna sperimentazione tattoo al savoir faire manuale su pelle di Tod’s Ecco così  leoni incisi su borsa Messenger, sneaker e Gommino Tod’s Doubel T in una collezione limited edition che unisce arte e artigianalità.

Dagli accessori ai capispalla. Ecco Stone Island che mette in mostra 50 capi in edizione limitata in 50 colori diversi. Prototype Research _ Series 02 sono capi realizzati in tessuti e/o trattamenti frutto di ricerche e sperimentazioni non ancora industrializzati. Sono realizzato in Dyneema la fibra leggera più robusta e più resistente al mondo flessibile super leggero, con un’ incredibile resistenza allo strappo, alla foratura e all’abrasione. Stone Island ne ha ingegnerizzato una versione pronto per tinta, accoppiandolo ad un’esclusiva membrana performante unita ad una tela iper leggera di nylon. I 100 pezzi di quest’edizione limitata, composta da 2 set da 50 giacconi, sono tinti in capo con 50 ricette di tintura nel Laboratorio del Colore e saranno in vendita a fine aprile esclusivamente su stoneisland.com.
 

Poi ecco Jil Sander che  presenta una capsule collection creata in collaborazione con il designer giapponese Nendo in occasione della sua exhibition nendo: invisible outlines, ospitata a Milano all’interno dello showroom Jil Sander durante la settimana del Salone del Mobile. Nendo ha realizzato in collaborazione con Jil Sander una capsule collection che avvicina lo stile minimal del brand all’universo dell’architettura e del design. La collezione si compone di quattro pezzi: la t-shirt in cotone, l’iconica Xiao Bag, la borsa envelope e le strap sneakers, rivisitate dal designer giapponese utilizzando la pelle bianca e il pattern a pois catturato dalla macchina fotografica. I pois appaiono su tutti gli oggetti volutamente quasi sfuocati, per dare una sensazione di movimento e di bidimensionalità all’oggetto.

La capsule collection sarà disponibile a partire dal 4 aprile online sul sito jilsander.com e nel flagship store di Milano in Via Verri 6 che per l’occasione customizzerà le vetrine con alcune opere di Nendo. Solamente per la settimana del Salone del Mobile sarà possibile acquistare la capsule anche nel Nendo for Jil Sander store situato all’interno dello showroom del brand.