Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Maschere da sci e snowboard: 5 novità per la neve


Hanno videocamere integrate collegate a social network. Montature comfort che si adattano alla forma del viso e lenti che si adattano automaticamente alle condizioni di luce. Ecco il top di gamma delle maschere da sci.

di Annalisa Testa


Cielo blu cobalto. Sole pieno che riflette sulla (poca) neve scesa sulle cime o sparata artificialmente. Per chi non vuole rinunciare a una sciata in montagna, con qualsiasi condizione, ecco le nuove maschere della stagione invernale che proteggono gli occhi riparandoli dai riflessi e migliorano la visibilità adattandosi all’ambiente. Come la nuova Oakley Flight Deck XM con lente Prizm che enfatizza i colori nei punti in cui l'occhio è più sensibile ai dettagli e garantisce maggiore sicurezza aumentando la visibilità con qualsiasi condizione di luce.

Migliora la performance adattandosi al variare della luce anche la nuova maschera Nike Transitions che sposa le ultime ricerche della tecnologia fotocromatica. La colorazione della lente Vision passa così dal giallo, in condizioni di scarsa luminosità, al grigio scuro in situazioni di luce piena, favorendo anche la percezione delle profondità. Inoltre bloccano il 100 per cento dei raggi UV per prevenire i danni nocivi del sole, hanno un telaio a fascia larga progettato per un campo di visione ampio, con un sistema di ventilazione integrato, e design flessibile in poliuretano che si adatta alle forme e alle dimensioni del viso.

Per i tech addicted invece Zeal Optics elabora i goggle Camera HD2 con videocamera 12 megapixel intergrata e connessione wireless che trasferisce istantaneamente i dati registrati all’app dello smartphone, pronti per essere condivisi sui social network. Tra i modelli più innovativi ecco la lente Sonar brevettata da Zeiss, un vero concentrato di tecnologia. Ha un design supersottile e leggero garantendo il minimo ingombro e massima libertà di movimento, ampio campo visivo e tecnologia cromatica studiata per aumentare i contrasti e facilitare l’identificazione di dislivelli e ostacoli sulla neve. Per gli amanti della neve che però non vogliono rinunciare ad un accessorio glamour, Zeiss ha infine realizzato tre categorie di prodotti: i modelli Combo, novità assoluta dell’anno 2016, che permettono allo sciatore una personalizzazione totale della propria mascherina, i modelli Duo, che permettono di avere invece due lenti intercambiabili in una sola maschera e i modelli Mono, ideali per le condizioni di elevata luminosità.