Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Macori: per campioni, ma non solo


Forte dell’esperienza con gli atleti di Coppa del Mondo, ora Stefano "crea" a Courmayeur

A Courmayeur, Stefano Macori ha messo radici con il suo negozio-laboratorio Macori Boot Fitting da soli quattro anni, ma la sua credibilità nasce da molto lontano. In una quarantina d'anni (i suoi anagrafici) è stato: service-man presso le squadre internazionali di sci alpino nel circuito di Coppa del Mondo (per sedici anni); ski-man per la squadra nazionale italiana; boot-fitter per il gruppo Rossignol Lange (prestando servizio agli atleti di tutte le nazionalità) e boot-fitter e ski-man per la nazionale canadese. Ora si occupa, oltre che della sua attività, di tenere corsi di formazione ai negozianti.

Oggi, con l'aiuto di due assistenti, fabbrica scarponi da sci su misura: “Il primo passaggio”, spiega, “è quello di capire, dialogando con il cliente, quale tipo e che livello di sciata abbia. Se costruisco una scarpa troppo performante rispetto alle capacità del cliente, non gli faccio un buon servizio. Quindi, verifico con un colpo d'occhio quello che c'è bisogno secondo la mia esperienza, poi passo alle misurazioni con il podoscopio. In Italia non abbiamo una grande cultura dell'appoggio del piede, ma è fondamentale. Quindi si sceglie il plantare, di solito preformato e semianatomico, ma possiamo preparare anche plantari ad uso sportivo customizzati al 100%. La seconda fase è quella della scelta dello scafo: ce ne sono di più duri, per alte performance, e più morbidi. Infine si passa alla scarpetta: vuota, viene riempita con un'iniezione di poliuretano e diventa un calco perfetto del piede. Da quest'anno siamo in grado di fornire anche durezze diverse di poliuretano: i campioni come Matteo Marsaglia e Federica Brignone, che assistiamo, li usano duri come legno. Per uno sciatore abile ma amatoriale, meglio rimanere su quelli più morbidi”.

Il costo di un paio di scarponi Macori, con la scritta “Custom Made for Me” e il logo, si aggira sugli 800 euro, per arrivare ai 1200 con un impiantino di riscaldamento interno.

Torna alla galleria principale