Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Levi’s: la limited edition di jeans 501 per i 145 anni


Lo storico cinquetasche di Levi’s compie 145 anni e si regala una special edition: bottoni colorati e rivetti con scritte, il 501 è ancora un grande classico

di Giuliana Matarrese

Era il 20 Maggio del 1873.

Cominciò così l'avventura di Jacob Davis, sarto del Nevada, e Levi Strauss, con i due che si recavano all'Ufficio Brevetti per depositare la loro richiesta: quella dell'utilizzo dei rivetti per i pantaloni da uomo.

Forse quello che sarebbe seguito, non avrebbero potuto immaginarselo neanche loro. La prima versione dei pantaloni che sperimentarono si chiamava XX, ma ai posteri sarebbe arrivato come Levi's 501, il modello di jeans più noto al mondo. Servivano ai pionieri del West, e avevano le tasche rinforzate con i rivetti in rame nei punti a maggior rischio di tensione o usura.

A 145 anni da quella data, il marchio sceglie così di festeggiare il compleanno con un'edizione speciale di quegli stessi jeans: etichetta ad hoc, i riferimenti sono nei dettagli. Se la cimosa interna rossa riporta la scritta a contrasto Levi's 501, i bottoni si colorano di nuance pastello per la donna, e si fanno sempre rossi per l'uomo.

In più, un altro modello si arricchisce di bottoni dorati: un tributo ad un casuale ritrovamento negli archivi del marchio di un modello di 501 risalente al 1947, e mai indossato. Perfettamente conservato, i bottoni si erano però ossidati, assumendo una colorazione dorata.

Da indossare, per sentirsi rivoluzionari pionieri, oggi come 145 anni fa.