Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Jude Law, testimonial per Johnnie Walker


Affianca Giancarlo Giannini nel prestigioso cortometraggio The Gentleman’s Wager all’anteprima mondiale World Class 2014

di Annalisa Testa

"Voglio questa barca"

"Non è in vendita... Costruita nel 1928 su progetto dei Cantieri Navali Baglietto di Varazze... non ce n'è un'altra al mondo... Non è in vendita"

"Non voglio comprarla. Voglio vincerla. Con un ballo".

Quella tra Jude Law e Giancarlo Giannini è una scommessa tra gentleman, nata guardando il mar dei Caraibi, sorseggiando Johnnie Walker Blue Label, liscio.

L’attore britannico, in doppiopetto blu e fazzoletto rosso nel taschino è innamorato della vela costruita nel 1928 dai Cantieri Navali Baglietto di Varazze. Il suo armatore in espadrillas e camicia di lino bianca è Giancarlo Giannini, e non ha intenzione di venderla. Il denaro non conta, ma una sfida tra i due accende la suspance.

Così, dall’abito sartoriale in perfetto stile inglese, costruito su misura, alle scarpe da ballo artigianali, fino alla ricerca di un pianoforte, vecchio ma con un timbro magico, Jude Law impara a suonare. E a ballare su un ritmo che ha un sapore d’altri tempi.
E il finale sembra promettere un sequel.

La storia narrata è in realtà la trama del nuovo cortometraggio firmato dal regista inglese Jake Scott, The Gentleman's Wager. Il film è stato proiettato in anteprima mondiale durante l’evento World Class 2014 dove Icon era presente come unico magazine italiano al party al Mansfield Traquair di Edimburgo.