Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Jon Hamm vince l’Emmy Award: trionfa lo stile di Don Draper


L’attore ha vinto l’Oscar televisivo per il ruolo in Mad Men: dai completi da lavoro allo stile casual, ecco i tre stili che hanno reso iconico Don Draper

di Giuliana Matarrese

Era l'ultima occasione per vincere l'agognata statuetta, e Jon Hamm non ha fallito.

Agli Emmy Awards, l'attore divenuto famoso nei panni del tormentato pubblicitario Don Draper ha infatti strappato la vittoria. Una vittoria quasi annunciata, considerando che era stato candidato per ben 16 volte durante le sette stagioni di Mad Men, senza mai tagliare il traguardo, e, con il telefilm che ha ormai definitivamente salutato i suoi fan con una puntata già entrata nella storia del piccolo schermo, questa rappresentava la sua ultima chance.

Un personaggio, quello di Don Draper, che ha fatto scuola in fatto di caratterizzazione, di personalità, ma sopratutto di stile.

Molto elogiata per l'accuratezza della trasposizione storica (la serie è ambientata nella Manhattan glamourous tra fumosi club e uffici pubblicitari, per i pochi uomini che ancora non ne conoscono la storia) il prodotto televisivo ha creato per Jon un guardaroba che l'attore ha riempito con naturalezza, e che la moda maschile abbraccia per quest'autunno.

Di giorno, anche quando è sdraiato sulla chaise longue del suo ufficio, un bicchiere di whisky in mano, alla ricerca dell'ispirazione, Don non lascia nulla al caso: il completo da lavoro è nelle nuance più chiare del grigio, con tagli affilati e bottoni a contrasto. Un'attitudine rilassata al business che la moda ha abbracciato per quest'inverno: sulle passerelle di Hermès e Brioni, ad esempio, sfilano completi che ne ricordano il piglio assertivo e professionale. A cambiare solo i dettagli al collo, sciarpe in colori accesi o maglioncini in cashmere a contrasto al posto della cravatta regimental, troppo dichiaratamente sixties. Stesso discorso per la sera più elegante, alla quale Don si presenta in classico abito nero: il carattere si esprime nella scelta anticonformista di una cravatta a contrasto sulla camicia bianca. Ed è questione di particolari che rilevano carattere anche sulla passerella di Dior Homme: il completo nero dalle linee rilassate, come piacerebbe a Don, è modernizzato dall'abbinamento con le sneakers ton sur ton, ormai vera e propria regola anche sui red carpet. Ed infine la notte: tormentato e con una pericolosa inclinazione alla bottiglia, molte delle scene più importanti di Mad Men si svolgono nel buio più profondo di una camera da letto. Una situazione nella quale Don riesce a non farsi trovare impreparato, indossando pigiama e vestaglia stampati o checked. Un'attitudine sensuale alla quale soccombe anche Dolce & Gabbana, che manda in passerella un uomo a suo agio in vestaglia, naturalmente in seta e con i revers a contrasto. 

(guarda anche: moda uomo, lo stile di Mad Men )