Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Jeans: 5 modelli da uomo per l’autunno


Stone-washed, dalle linee slim e dalle lavorazioni iper-moderne: quali sono i pezzi in denim da scegliere per l’autunno

di Giuliana Matarrese

Trasversale come il jeans cinquetasche, nessuno.

E non è un caso che il pantalone in denim fosse l'unica idea che Monsieur Yves Saint Laurent si dispiaceva di non aver avuto. Il couturier lo ha ribadito spesso: nessuno capo è più spettacolare, più informale, più rilassante e più pratico. I jeans hanno espressività, sex appeal, semplicità - tutto ciò che auspico nei miei vestiti.

Un grande classico che per quest'autunno registra le tendenze attuali, e si offre agli uomini in molteplici versioni. A privilegiare i classicismi del lavaggio più utilizzato, lo stone-washed, è Acne Studios, che ne realizza un paio a gamba dritta con quella colorazione tipica del processo. Il tessuto è infatti messo in una speciale lavatrice con delle pietre, cambiando la cromia a seconda del minutaggio. 

Più eclettico, e quasi da sfoggiare in ufficio insieme ad un blazer in nuance da sottobosco e stringate inglesi con motivi a coda di rondine, quello di Berluti, che traduce il suo modello su gamba dritta, piega centrale dal retrogusto formale e una nuance di un azzurro accesso, che punta all'ottanio.

Chi ama invece il lusso delle morbide tele in denim giapponesi, deve puntare sul modello di Blue Blue Japan, indigo lavorato nella terra del Sol Levante, che uniscono una vestibilità slim-fit all'iniezione di tessuto tecnico nella tela, che consente al denim di essere stretch.

A rivisitare il modello guardando alle sue radici di abbigliamento da lavoro, dandogli nuova nobiltà, è Roy Roger's che, in collaborazione con il fotografo di streetstyle più famoso, Scott Schuman di The Sartorialist, elabora un'intera capsule collection: il risultato è un pezzo in denim scuro, tinto di grigio metropolitano, dalla vestibilità morbida con cuciture a contrasto.

A sublimare non solo i jeans, ma l'intero tessuto che lo origina, il denim, non può che essere Levi's Made & Crafted, che, per quest'autunno, si affianca ad Off-White, il marchio di streetwear di culto fondato da Virgil Abloh, realizzando una collezione che mette al centro la rivisitazione del classico 501. Un approccio che gli regala un fascino vintage, ma al contempo ultra-moderno, le linee sono pulite, essenziali, con degli schizzi fluo a contrasto, sui pantaloni come sulle giacche. E proprio sulla giacca, infine, punta Siviglia, solleticando l'appetito di chi ama il denim all-over. Da indossare anche quando le temperature calano, la denim jacket dalle linee affilate non ha solo il collo a camicia in pelliccia rimovibile, ma anche gli interni in piuma e trapuntina in nylon. Denim quattro tasche e quattro stagioni.