Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Into the wild, i capi invernali si ispirano alla natura selvaggia


Colori del sottobosco, dettagli in pelliccia e tessuti check. I capispalla dell’inverno si rifanno alla parte wild della natura e diventano una seconda pelle.

di Annalisa Testa

Il lato più selvaggio della natura provoca emozioni, ispira nuovi progetti. Dal cinema all'arte. Dalla moda alla fotografia.

Lo sa bene Miguel Vallinas, l’artista spagnolo con una home page che trabocca di scatti polaroid che ritraggono i paesaggi più affascinanti dl mondo che ci circonda. La natura, e soprattutto il mondo wild, ritorna spesso nei suoi lavori. L’ultimo quello in cui veste una moltitudine di animali, dall’orso al cervo, dallo stambecco al cinghiale, con i capispalla della collezione invernale del brand italiano Swiss Chris.

Doppiopetto in lana, parka foderati in tessuto ultra warm e giacche in pelle rivestono così, come una seconda pelle, camicie denim con colletto francese o camicie con stampa check che ricordano quelle indossate dai boscaioli.

Si portano come uno scudo che ripara dal freddo invernale con capi casual, vecchi denim effetto vintage, maglioni in lana grossa e dolcevita in cashmere, ma anche sopra agli abiti da lavoro, abbinati a pantaloni sartoriali e boots con inserti in pelliccia.