Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Giacche da uomo: 5 modelli da indossare in ufficio per l’autunno


Varsity jacket, doppiopetto, con silhouette sportive ma con dettagli rubati alla sartoria: ecco come sostituire i capispalla al blazer, ed essere perfetti in ufficio

di Giuliana Matarrese

Blazer, addio. Un desiderio recondito di molti uomini che vorrebbero fare a meno in ufficio del capo formale per eccellenza, e che per la stagione autunnale, a sopresa, si trasforma in realtà. Un miracolo reso possibile dalla rivoluzione delle giacche sportive, che prendono a prestito volumi, tessuti e stampe dall'abbigliamento formale, trasformandosi in perfetti sostituti del blazer. Ecco qui quali sono e come indossarli. 

STILE COLLEGIALE

Un po' giacca da college americana, un po' bomber, il modello di Hugo Boss. Vestibilità rilassata, ma consistenze che lo compongono preziose (lana e cachemire), si tinge di un total black che gli garantisce l'accesso alla scrivania dell'ufficio. Colletto rialzato, finiture a coste e chiusura con bottoni a pressione, ha un po' l'appeal da varsity jacket, e acquisisce subito serietà se indossata con maglioncini a collo alto e pantaloni classici con pinces. 

FIELD JACKET

La field jacket si tinge di nuance sabbiate, ed ha l'eleganza di un certo abbigliamento coloniale in voga presso i lord inglesi in vacanza in destinazioni esotiche. Così, un capo originariamente nato in campo militare si nobilita, ed entra di diritto nel guardaroba da sfoggiare in ufficio. L'abbinata perfetta in questo caso è con maglieria a motivi geometrici micro, nei toni del blu o del verde, e cinquetasche slim in lavaggi scuri. 

MICRO-QUADRI

Fantasie rubate alla sartoria, quelle della giacca in lana di Laboratori Italiani. Il micro-check rosso e blu colora il pezzo con quattro tasche e chiusura con bottoni. Con il primo lasciato aperto, la sensazione è quella di indossare un blazer, che, con le temperature fredde, può anche essere indossato all'interno, sopra una camicia e un pantalone chino beige in mischia di cotone.

LANA BOUCLÉ

E la trasformazione della field jacket è un escamotage usato anche da Sartoria Brizzi, che declina il modello su un'elegante lana bouclè tinta di blu notte. Elegante, ma di carattere, l'abbinata perfetta è con una camicia a righe dal colletto button-down, pantaloni dalla vestibilità rilassata in jersey di cotone e stivaletti in pelle con l'allacciatura tecnica degli hiking boots, meglio se in nuance calde, mattone o borgogna.

SPIGATO

Alla sartoria guarda invece il bomber di Siviglia, che trasla lo spigato di completi e blazer sul bomber. Gli elementi sportivi sono nella chiusura con zip, nelle maniche abbondanti e nell'elastico in vita, che però si equilibrano con il motivo optical ricamato su cotone e lana. Da abbinare a camicie in denim o chambray, con il colletto aperto a mostrare t-shirt bianche e pantaloni impeccabili, neri, in lana dalla linea affilata. Inappuntabili.