Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Giacche tecniche: 7 modelli da uomo da indossare in città


Nascono per affrontare montagne e tempeste, ma si declinano anche in città: ecco quali sono le giacche da scegliere per l’autunno

di Giuliana Matarrese

Tecniche, ma dai volumi minimali e tinte in colori primari, senza lasciarsi andare agli eclettismi tipici del mondo sportivo, tanto da diventare perfette anche se indossate in città. Sono le giacche dell'autunno, che si rivoluzionano per poter entrare di diritto nel guardaroba urbano.

Un esempio perfetto è la giacca di C.P. Company,  il cui mix di tessuti è pensato per riscaldare e concedere la massima libertà a seconda delle zone del corpo. Le maniche, ad esempio, zona che richiede appunto di essere comoda e morbida, per lasciare spazio ai movimenti, sono tradotte sulla lana a costine. La parte centrale, del torso, generalmente meno mobile, che necessita di una maggiore protezione dalle temperature in calo, è quindi più imbottita. Traducendosi sul verde oliva, diventa facile da indossare anche sotto ad un completo tre pezzi nero da ufficio.

Non solo tecnica, ma anche eco, quella di Paul & Shark ha invece un'imbottitura in eco-down, alternativa alla classica piuma d'oca, che è in realtà un'ovatta resa morbida, traspirante e leggera, attraverso una serie di lavorazioni. Se Burberry punta sul classico effetto matelassè da lord di campagna nella sua giacca imbottita ma dai volumi affilati, Marina Yachting realizza un capo che, nel nome, ha l'aspirazione ad affrontare qualunque tempesta. La collezione Black Storm, infatti, realizzata in collaborazione con lo Studio Griffin, mixa texture tecniche, mesh, sovrapposizioni di tessuti diversi e termonastrature creando un capo complesso nel contenuto, ma in un nero essenziale e metropolitano all'esterno. Il richiamo alle onde è nella stampa della fodera interna. Guarda al capospalla più urbano esistente, il bomber, il marchio Stone Island, realizzando un capo waterproof con le zip sulle tasche, per evitare che, nella distrazione o con il vento, qualcosa possa sfuggire.

Un escamotage, quello della zip sulle tasche, utilizzato anche da Sergio Tacchini nel suo modello tinto di blu Klein, con cappuccio e un piumino estraibile all'interno. A rendere cittadina la cerata, invece, ci pensa Under Armour Sportswear, che la declina nell'abbinata color block di bianco e rosso, ammorbidendola anche con l'utilizzo di un twill di cotone trattato, che, insieme al tessuto tecnico, rende il capo waterproof e antivento. Per affrontare le insidie dell'inverno in città.