Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Giacche da uomo, come si porta il blazer grigio


Doppiopetto o tre bottoni, in pied de poule, misto cashmere o bouclè. Con dolcevita, camicia e cravatta e pull girocollo. Ecco come si porta il blazer grigio

di Annalisa Testa

È un passepartout della stagione invernale. Tre bottoni o doppiopetto. In alapaca, cashmere, pied de poule o bouclè. Il balzer grigio salva qualsiasi look. Dal più elegante, coordinato con pantaloni sartoriali e cravattino in maglia, allo spezzato, con denim o chinos in cotone e, perché no, le ultime sneaker ai piedi.

Il balzer grigio è protagonista, per esempio, della collezione Z Zegna della stagione invernale che unisce tailoring tecnologico e sportswear ispirandosi all’allure del trekking d’alta quota riportata tra grattacieli metropolitani. Il tessuto è morbido, tweed e pied de poule con ricami artigianali. Si abbina ai colori della montagna, bronzo, verde e arancio bruciato e poi con scarpe da trekking e zaini rivestiti in montone e lana merino.

Canali lo propone due bottoni in versione macrocheck in misto lana e cashmere. Il taglio slim fit e lo rende confortevole anche sotto al cappotto nelle giornate più fredde. Si abbina a dolcevita color cammello, pantaloni grigi e mountain boots oppure con camicia azzurra, cravattino tricot e stringate in cuoio.

Sempre taglio sartoriale, è la volta di Tommy Hilfiger con la nuova collezione sartoriale che ha Rafa Nadal come testimonial. Tra i capi ecco il blazer in misto lana, tagliato su misura con fit leggermente aderente, è chiuso con due bottoni, ha spacchi laterali e taschno porta biglietti da visita. Il modello è completamente sforoderato e si porta con pull girocollo anche senza camicia.

Ma il blazer è anche doppiopetto. Elegante quello di Prada in flanella Super 120s con due tasche laterali e reverse ampio. Si porta abbottonato (chiuso con il secondo bottone) su dolcevita in cashmere o con camicia tono su tono, anche senza cravatta, magari con papillon. Infine il modello in lana merino di Saint Laurent con macrocheck in Principe di Galles. Si abbina a camicia in denim e chinos chiari o maglia a righe e jeans scurissimi.