Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Ferrari-Maserati: una sfida senza tempo


Due motoscafi degli anni ’50 e ’60 sono i nuovi protagonisti della mostra al Museo Casa Enzo Ferrari fino al 20 marzo

Se dici Ferrari e Maserati pensi ai due marchi di automobili tra i più prestigiosi al mondo. E il pensiero corre (letteralmente) alle loro prime sfide su strada e ai numerosi "gioielli" creati dalle due case che da decenni fanno sognare gli appassionati: dalla prima Testa Rossa, la Ferrari 500TRC, alla Maserati A6GCS/53... Questi e altri 17 modelli storici sono visibili al Museo Casa Enzo Ferrari di Modena dove, fino al 20 marzo, è allestita la mostra Le Grandi Sfide Ferrari-Maserati .

Non tutti però sanno che le sfide a cui si fa riferimento non si giocavano solo sull'asfalto ma anche sull'acqua: i nuovi protagonisti di questa edizione della mostra sono infatti i motoscafi da competizione racer Ferrari e runabout Maserati, entrambi costruiti nell'esclusivo cantiere San Marco di Milano, il più prestigioso della Lombardia (fondato nel 1954 e rimasto attivo per 20 anni).

Le due imbarcazioni, realizzate con legni pregiati e design sofisticato, rappresentano l'equivalente di una monoposto di Formula 1 e di una Granturismo.
Il racer Ferrari è equipaggiato con un motore del 1953 e partecipò alla prima edizione della Pavia-Venezia del 1958; il runabout Maserati è invece un biposto ed è dotato di un motore Maserati 3800 GTI 6 cilindri del 1963. (c.b.)

© Riproduzione riservata