Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Etro sostiene l’arte con il progetto The Circle of Poets


Undici artisti, undici settimane, undici storie: Etro celebra l’arte e Milano in un nuovo progetto, The Circle of Poets

di Giuliana Matarrese

Cosa succede se nel 2015 Kean Etro si imbatte per caso in un gruppo di giovani artisti e creativi che usano incontrarsi per confrontarsi tra loro? Ovviamente ne nasce un progetto per il marchio, The circle of Poets, che nel video di presentazione nelle immagini, rimanda ad una Milano di un paio di secoli addietro, in un momento felice della sua vita culturale, quando la città fu luogo d'origine del movimento della Scapigliatura.

Ed assomigliano proprio ad Emilio Praga, Carlo Dossi e Cleto Arrighi, i giovani della new wave artistica meneghina: undici storie, le loro, diverse eppure unite dal fil rouge dell'arte, che il marchio svelerà sul sito per undici settimane, come quella del regista ventiquattrenne Adalberto Lombardo, il pittore Alan Borguet, la studentessa di Belle Arti Catherine Leo e il gallerista Andrea Zardini tra gli altri.

Un progetto che è solo agli inizi, dai risvolti ancora sconosciuti, anche se il marchio ha già annunciato che sono aperti alle collaborazioni e agli input che gli undici del Circolo porteranno con loro, insieme alle storie personali. Un gruppo che potrebbe allargarsi, grazie infine alla possibilità offerta da Etro: inviando i propri lavori, di qualunque tipo, sul sito di Etro, sarà possibile infatti essere selezionati per entrare a far parte del gruppo, con l'obiettivo, neanche troppo nascosto, di riportare l'arte e Milano al centro dell'attenzione generale.

(guarda anche: Armani e l'acqua, arte fotografia ed ecosostenibilità)