Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Denim, sei stili


Dal total al cinquetasche vintage, i trend del prossimo autunno

L’eleganza sartoriale incontra il denim: i look sono costruiti con raffinatezza, senza rinunciare a qualche spunto rock. Il jeans, da capo workwear si nobilita sulle passerelle di moda maschile ed entra a pieno titolo nel guardaroba maschile del prossimo autunno non solo come capo casual, ma come base per un look perfetto anche dietro la scrivania. Non solo cinquetasche, quindi, ma un denim a tutto tondo che va dalla giacca dal taglio classico alla camicia jeans, allacciata fino all'ultimo bottone, da portare con cravatta slim o gilet.

Il savoir-faire sartoriale diventa espressione di contemporaneità se al jeans, con o senza risvolto, si abbina una scelta di accessori classici come la brogue di foggia inglese, un blazer doppiopetto e, perché no, anche un papillon in maglia. C'è anche chi, come Levi's e Roy Roger's è andato a caccia di stile negli archivi storici. La linea Levi’s Vintage Clothing riproduce i modelli, i tessuti e i dettagli dei tempi passati. Grazie alle collezioni-tributo stagionali, alle rivisitazioni dei modelli iconici e alle edizioni limitate, il denim diventa oggetto di culto, quasi da collezione. Perché, in fondo, la moda è espressione di creatività, e sempre più maison si affidano al gusto trasversale di artisti per le loro campagne.

Il team Closed è volato per esempio a New York per girare la campagna autunno-inverno con il fotografo Collier Schorr, protagonista della scena underground e obiettivo ricercato, conosciuto per i suoi ritratti di giovani uomini e donne in cui gioca con il realismo e la fantasia.

Testo: Valentina Ardia
©Riproduzione riservata