Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Cravatte, 5 fantasie per l’autunno-inverno 2016


La cravatta, specchio della personalità, si sceglie seguendo l’istinto: ecco le fantasie più di tendenza per la stagione invernale, dal pois al Principe di Galles.

di Gaia Passi

La cravatta è uno dei pochi capi del guardaroba maschile che lascia l’uomo libero di osare. La scelta della cravatta è una questione personale: va fatta seguendo l’istinto e l’ispirazione del momento. Ci sono poche regole e spesso vengono infrante: al mattino meglio preferire i colori chiari e le fantasie, la sera le tinte più scure; se la camicia è a quadri o a righe, attenzione all’abbinamento; via libera ai colori accesi e alle fantasie, meglio se di piccole dimensioni. Un capitolo a parte riguarda i nodi delle cravatte, da scegliere in base all'occasione. Quando parliamo di fantasie, però, un tocco di eccentricità è ammesso, perché la cravatta è lo specchio della personalità.

Ecco i pattern più in voga per l’autunno-inverno 2016.

Effetto vintage

E. Marinella ha da poco lanciato la collezione “Archivio”, che ripropone le fantasie ideate dal 1930 al 1980 nella storica boutique napoletana. I pattern d’epoca sono stati rinvenuti da Maurizio Marinella in uno dei suoi viaggi a Maxfield, nel cuore dell’Inghilterra, dove dal 1914 suo nonno Eugenio e poi suo padre Luigi si recavano personalmente per scegliere le fantasie con cui sono realizzate le camicie e le cravatte. Ogni disegno è stampato su seta e lavorato a mano.

Micro disegni 

Le micro-fantasie Hermès a forma di animali sono un vero e proprio classico. Tra le ultime proposte c’è il topolino, la marmotta, il cavallo imbizzarrito con cavaliere in sella e il pinguino, perfetto per la stagione invernale. Ferragamo ha realizzato un’intera collezione con elefanti e quadrifogli.

Pois

Il pois non passa mai di moda e ben si adatta a cravatte formali, come nella versione blu marino con puntini bianchi di Paul Smith, e più casual, come la proposta Dunhill in lana marrone con pois azzurri a contrasto, da indossare con una giacca di tweed e un blazer blu scuro.

Tartan

L’inverno è la stagione del tartan, e anche le cravatte si adeguano. È molto effetto college quella di Rubinacci, con fantasia scozzese blu, rossa e bianca.

Principe di Galles

Il Principe di Galles è un classico dell’eleganza britannica, tornato molto in voga negli ultimi tempi. Brunello Cucinelli sceglie questa fantasia per la sua nuova cravatta in filo bouclé di lana e seta, soffice e voluminosa, da indossare con un outfit informale. Anche Tom Ford punta sul Prince of Wales in versione più business, con un tessuto misto seta e lana dall’effetto luminoso.