Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Cosa portare in spiaggia: i 6 essenziali maschili dell’estate


Dagli occhiali con protezione UVA alle borse in suede, passando per le espadrillas in denim, ecco gli essenziali per arrivare pronti in spiaggia

di Giuliana Matarrese

Estate, stagione di abbigliamento da spiaggia.

Un'occasione solo all'apparenza semplice nella quale sfoggiare un guardaroba pratico, senza abdicare totalmente allo stile. L'equilibrio si trova quindi nell'utilizzo di pezzi basici, che sono però tradotti su tessuti preziosi, magari dal sapore vintage. Un esempio è il telo mare, immancabile alleato da bagnasciuga: Frescobol Carioca lo decora con una microstampa geometrica che si potrebbe tradurre bene anche sulle camicie, ma lo declina sul lino, preferendolo alla spugna dall'appeal più dichiaratamente casual. Crasi tra praticità balneare ed eleganza cittadina, il bermuda è in tessuto tecnico traspirante dalla rapida asciugatura, ma si arricchisce di toppe a contrasto che ricordano le tasche dei pantaloni da sfoggiare in città, come nel modello di Jeckerson

Al bando le infradito, le calzature giuste da sfoggiare in spiaggia, e che tornano utili anche nel caso di una gita in barca o una passeggiata sugli scogli, sono le espadrillas, anche loro modificate rispetto alla versione originale. In questo caso, nel modello di Folk, al posto della solita tela, sono in denim, tessuto che concede una certa versatilità d'uso, tanto da poter essere sfoggiate fino all'ora dell'aperitivo di fronte al mare.

Gli occhiali sono un discorso a parte: nel caso della giornata in spiaggia a loro si richiede la caratteristica tecnica della protezione dai raggi UVA e UVB per proteggere lo sguardo. Una qualità alla quale il modello di Mykita aggiunge la qualità delle lenti di precisione Zeiss, e una montatura in acetato dal fascino vintage, che ricorda l'eleganza sfoggiata in qualunque situazione dai divi della vecchia Hollywood, à la Cary Grant.

Un'occasione, quella della gita al mare nella quale è ammesso l'utilizzo di una maxi borsa, da prediligere agli zaini: a quella in tela o paglia dai tratti più femminili è meglio preferire una in un più assertivo e mascolino suede come quella di Ports 1961, declinato ovviamente in texture neutrali, che invecchiano meglio quando sottoposte alla luce continua del sole.

E, ovviamente, da non dimenticare nel bagagliaio, i racchettoni che per quest'anno sono realizzati da Berluti in collaborazione con Beach Access, brand francese esperto nell'equipaggiamento da spiaggia in modalità deluxe: le racchette sono tradotte infatti su un legno con righe bicolor e hano l'impugnatura nella classica pelle Venezia, segno distintivo di Berluti, mentre la palla è rivestita in gomma e pelle.