Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Come vestirsi per un perfetto stile inglese


Dal doppiopetto con stampa check alle stringate tirate a lucido. Ecco cosa non può mancare nell’armadio di un gentleman inglese.

di Annalisa Testa

Eleganza impeccabile, a qualsiasi ora del giorno. Volumi minimal, tagli slim e colori ispirati alla city. È lo stile british che ha sfilato sulle passerelle delle collezioni maschili di questo autunno e che si ritrova nel nuovo guardaroba del gentleman metropolitano.

Gli abiti sono scuri, le giacche hanno abbottonature leggermente più alte, studiate per mettere in evidenza la vita. I revers sottili incorniciano colletti arrotondati di camicie sartoriali. Al polso un paio di gemelli sottili, da indossare anche durante il giorno. Non mancano gli accessori: dal cravattino stretto in maglina tricot al papillon in tessuto, fino al fazzoletto nel taschino di un colore che accende l’eleganza dell’abito grigio.

Tra i capispalla è indispensabile un trench per ripararsi dalla prima pioggia settembrina. Anche in versione double face, con l’interno in lana a stampa check. Stessa trama del doppiopetto, da spezzare con un pantalone a gamba stretta, sorretto da bretelle con nuance a contrasto, e con l’orlo risvoltato che sfiora la tomaia di un paio di double monk verde inglese o di stringate nere in pelle lucida. E per completare il look: occhiali da vista con montatura in acetato, una ventiquattrore immacolata e un ombrello packable.