Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Canzoni per Nelson


Cinque brani cult dedicati alla vita e alle battaglie civili di Mandela: U2, Santana, Tracy Chapman, Johnny Clegg e Simple Minds. Omaggio a un mito globale. Per non dimenticare

di Gianni Poglio

La risposta più veloce della loro carriera gli U2 l'hanno data alla casa di produzione del film Mandela: long walk of freedom (uscito in America il 29 novembre). "Volete un nostro brano per la colonna sonora? Consideratelo già fatto". Parola di Bono e The Edge. La canzone, Ordinary Love, è solo l'ultima di una serie dedicata alla vita, alle battaglie e alla leggenda di Nelson Mandela.

La sua storia umana e politica ha ispirato artisti di ogni estrazione musicale. Musicisti e band che nel corso dei decenni hanno anche preso parte a concerti ed eventi dedicati alla lotta anti-apartheid e al suo leader. E che nel nome di Mandela hanno scritto canzoni rivolte con la mente ed il cuore a Nelson e agli uomini dell'African National Congress. Ne abbiamo selezionate cinque: le più iconiche ma anche le più intense. Pezzi che sono nella storia della musica: ma non solo...

5) Ordinary love - U2: "We cannot reach any higher / If we can't feel ordinary love" canta Bono nel brano che accompagna le immagini più intense del film Mandela: long walk of freedom. Si tratta del primo brano inedito degli U2 dal 2010. 

4) Mandela - Santana: Il leggendario chitarrista messicano scrisse questo pezzo strumentale nel 1988 quando il leader sudafricano era ancora in carcere. La canzone venne presentata per la prima volta dal vivo durante il concerto per celebrare il settantesimo compleanno di Mandela.

3) Freedom now - Tracy Chapman:

All'apice della popolarità, nel 1988, Tracy Chapman scrisse questo brano che ancora oggi è presente nella scaletta dei suoi concerti. La cantautrice fece conoscere la canzone al mondo durante lo show per i 70 anni del leader anti-apartheid (sotto, nel video).

2) Asimbonanga - Johnny Clegg

Il titolo del pezzo è in lingua zulu e significa "non lo abbiamo più visto". Il testo fa riferimento agli anni della detenzione in cui nessuno poteva nemmeno vedere il leader politico. Poco dopo essere stato scarcerato Mandela salì sul palco con il musicista sudafricano proprio durante l'esecuzione del pezzo.

1) Mandela Day - Simple Minds 

Composta nel 1988, la canzone venne presentata dalla band scozzese durante il concerto a Wembley per il settantesimo compleanno di Madiba diventando così una sorta di inno mondiale contro l'apartheid.