Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Bagaglio a mano, 10 borse per il weekend


Dalla sacca per il weekend alla 24 ore: le borse dell’estate sono in pelle morbida, eleganti. E molto pratiche

di Annalisa Testa

Possono contenere il cambio per una notte, il nécessaire per un fine settimana fuori porta o i documenti pù importanti (compresi laptop e tablet).

La funzione non è importante. Quello che conta è che siano eleganti. Sono i borsoni da weekend, morbide sacche che all’occorrenza si trasformano in borse da palestra e cartelle da lavoro che possono però contenere anche camicia e cravatta per un appuntamento impresvisto. Quelle di questa estate sono morbide, hanno linee pulite, tracolle removibili e sistemi di aggancio per il trolley pensate anche per chi viaggia in aereo.

Fil rouge nella lavorazione è l’artigianalità. Le pelli sono martellate, dal vitello in grana naturale, che dona alla borsa un aspetto vissuto, al camoscio spazzolato e rinforzato con bordi in cuoio, fino alla vacchetta pieno fiore con un particolare trattamento manuale, chiamato distressed, che stressa appositanmente la pelle durante la fase di concia per renderla naturalmente imperfetta.

Hanno costruzioni “a orecchie”, studiate per aumentare la capacità di spazio e scomparti interni pensati per accogliere i capi più delicati  (in seta o cotone) e gli accessori più fragili. I toni, infine, variano dal nero china con profili a contrasto al cuoio tinteggiato con tamponi di lana, passati a mano sulla pelle per esaltarne la naturalezza, alle sfumature del blu e del verde per i borsoni più sportivi.

 Fashion Editor: Andrea Tenerani

Foto: Cesare Medri
Fashion Contributor: Marco Dellassette