Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Un appuntamento per gli amanti del buon bere


Per presentare un nuovo blend in edizione limitatissima, John Walker veleggia sulla via delle spezie

Il brand di whisky numero uno al mondo, uno yacht dal raffinato design anni 20 e una serie di appuntamenti per il Mediterraneo. Ovvero: John Walker & Sons, il John Walker & Sons Voyager e Portofino (il prossimo 9 e 10 maggio).

Per festeggiare il lancio del nuovo triplo malto John Walker & Sons Odyssey, il Voyager sta percorrendo a ritroso la via delle spezie: Portofino sarà la sua prima tappa mediterranea, ma il veliero è partito da Shangai toccando già numerose mete illustri. Per ogni tappa esperti di gusto hanno stilato una propria guida consultabile in edizione elettronica, Around the World , che si ispira a quella sui viaggi di lusso commissionata dai Walker quasi cent'anni fa.

Durante l'attracco a Portofino, a bordo del Voyager sono previsti una serie di eventi e alcune degustazioni nell'esclusiva lounge ispirata al whisky Johnnie Walker Blue Label progettata in collaborazione con Alfred Dunhill alla presenza di personalità simbolo di cambiamento nel proprio settore. “Game Changers“ a Portofino sarà l'ex modello David Gandy, attualmente nel Commettee della London Fashion Week.

Il John Walker & Sons Odyssey sarà in vendita in edizione limitatissima da fine maggio in selezionate enoteche, con una bottiglia basculante creata ottanta anni fa da Sir Alexander Walker e pensata come decanter da utilizzare sulle navi da crociera di lusso, in grado di muoversi in armonia con il fluttuare delle onde.
Dopo quello di Portofino, il Voyager toccherà i porti di Cannes, Monaco, Atene, Barcellona, Amsterdam, Londra, Amburgo e Copenhagen, per arrivare infine ad Edimburgo in agosto, la città dove la storia di John Walker & Sons ebbe inizio quasi due secoli fa. (Laura Barsottini)

© Riproduzione riservata