Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Anno nuovo: lo stile maschile è techno couture


Cappotti in panno Casentino e giacche hi-tech pensate per il globetrotter metropolitano. È questa la tendenza su i capispalla maschili per l’inverno.

di Annalisa Testa

Tessuti antichi di una Firenze dei Medici e materiali performanti proiettati al futuro. È così che sartorialità e alta tecnologia trovano sui capispalla invernali un punto di intersezione.

Da una parte Drumohr forgia cappotti doppiopetto con reverse a lancia in panno Casentino, un tessuto in lana follata e garzata utilizzato anticamente per confezionare le mantelle indossate da pastori e butteri maremmani. I colori sono colori vivaci e brillanti. Dal classico arancio, il più amato dai signori dell’alta società dell’Ottocento, al blu cobalto: da indossare con maglie garzate in cashmere dalle nuance a contrasto.

Dall’altra ecco la nuova collezione urban contemporary Tucano Urbano 360° nata per adattarsi al lifestyle cittadino. Linee pulite e soluzioni tecniche altamente performanti si declinano in otto capispalla maschili. Dalla field jacket al parka, ma anche caban e trench. I tessuti sono impermeabili, morbidi e traspiranti. I dettagli diventano protagonisti: soffietti ergonomici, toppe a contrasto, protezioni per la schiena, inserti rifrangenti e imbottiture termiche. Si portano casual con denim e sneaker ma anche a proteggere abiti sartoriali e pull in cashmere.

Foto e Styling_Ilario Vilnius