Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Abbigliamento da America’s Cup ma in città


Dalle polo celebrative alle boat shoes hi-tech. Il look del velista entra nel guardaroba del gentleman metropolitano

Lo stile lupo di mare approda in città. È l’effetto Coppa America. Mentre nelle acque della baia di San Francisco gli equipaggi dei catamarani impegnati nell’America’s Cup sfrecciano come aliscafi alla conquista del trofeo più ambito , nelle metropoli, e sulle passerelle della prossima stagione estiva, sfila lo stile velico.

Se nella collezione primavera estate 2014 del britannico Burberry Prorsum le scarpe da barca sono portate sotto i pantaloni dei completi sartoriali dal taglio slim e i capispalla ricordano gli impermeabili dei marinai del secolo scorso, le proposte di questa estate puntano al tecno-comfort.

Le cinture sono costruite artigianalmente intrecciando pelle e fili di cotone cerati, i capispalla sono in nylon ultralight con interni foderati, o in tessuto idrorepellente con cuciture termosaldate e cerniere nastrate. Le boat shoes hanno tomaie in suede o in pelle cucite a mano, le solette in cuoio naturale e suole in gomma con scanalature antiscivolo, maglioni e polo celebrano eventi velici e richiamano i codici dei più prestigiosi Yacht Club americani, le duffle bag, invece, sono pezzi unici costuiti con le vele di barche o windsurf in fin di vita e cucite a mano.

Testo: Annalisa Testa
©Riproduzione riservata