Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Accessori da uomo per l’ufficio: gli essenziali della primavera


Orologi con cinturini preziosi, ventiquattrore in pelle morbida, stringate bicolor: ecco le nuove regole per gli accessori della primavera

di Giuliana Matarrese

Nonostante la metereologia avversa, la primavera è alle porte, e con lei, una rinfrescata negli armadi.

Un'operazione che inizia, prima di tutto, dai dettagli, nello specifico gli accessori da indossare nella vita di tutti i giorni, in ufficio. Dalle calzature alle borse, ecco gli essenziali per affrontare la nuova stagione

LEGGI ANCHE:

Piccola pelletteria: quella che abbiamo scelto lo scorso anno

Piccola pelletteria: gli essenziali da uomo di sempre

BORSE E PORTAFOGLI

La novità della stagione la firma Santoni, che prosegue nella sua collaborazione con IWC. Il risultato è in una collezione di oggetti in vendita da Marzo in selezionate boutique di IWC Schaffhausen, capace di abbinarsi perfettamente ai cronografi del marchio, la maggior parte dei quali dispone già di un cinturino in pelle Santoni. Così il porta carte di credito è blu, in una pelle colorata a mano nei laboratori Santoni, caratteristica che garantisce una patina e un processo di invecchiamento unico. Per quanto riguarda le borse, la nuova ventiquattrore è in pelle morbida, con una pratica chiusura a zip: a realizzarla è Longchamp.

OROLOGI

Cinturini in pelle dal fascino rétro, e funzioni iper-moderne: a combinare questi due elementi ci pensa proprio IWC Schaffhausen, con il cronografo Portofino. Cassa 42 mm, cinturino in alligatore. Datario e cassa in acciaio, i pulsanti e la corona sono ispirati ai cockpit delle macchine sportive italiane degli anni sessanta. La precisione, invece, è svizzera, con un movimento meccanico e 44 ore di riserva.

CINTURE E CALZATURE

La pelle è liscia, morbida al tatto, perfetta per l'ufficio: la novità è nell'attitudine disimpegnata, espressa dagli intrecci. Al crocevia tra formalismi ed elegante noncuranza, la scelta migliore è nel modello di Brunello Cucinelli, maestro in materia. Infine, le scarpe, che seguono lo stesso fil rouge: da prediligere le Oxford, modello più formale rispetto alle derby, l'ironia è nel modello bicolor proposto da Pollini, che guarda agli anni venti del Grande Gatsby. Per affrontare con leggerezza l'arrivo della nuova stagione.