Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Abito blu: i modelli più eleganti per Capodanno


L’abito per le serate più importanti è blu. Elegante, regale. Con il blu non si sbaglia. Ecco come indossarlo e con cosa abbinarlo.

di Annalisa Testa

Un blu più buio del nero. Dal blu navy al midnight blu, il blu di mezzanotte, quello da indossare la sera del brindisi. L’abito blu è elegante, un passepartout per le serate formali, che sempre più spesso prende il posto del nero. 

Una nuance senza tempo che arricchisce tessuti pregiati. Come la Pashmina, una trama leggerissima realizzata con le fibre più nobili del vello della capra del cashmere, che Boglioli utilizza per creare il  Tuxedo. Giacca completamente destrutturata e pantaloni che mantengono la struttura nonostante la leggerezza del tessuto, l’uomo Boglioli indossa il tre pezzi con revers e bottoni ricoperti in seta con un dolcevita ton sur ton.

Nel guardaroba invernale del gentleman non manca un abito in seta e lana mohair come quello di Corneliani che abbina a stringate inglesi, cravattino nero in seta e camicia bianca. Le linee della giacca due bottoni con revers sono pulite, ridotte e la vestibilità slim, i pantaloni hanno fondo stretto, non più di 17 cm. Come quelli di Dolce&Gabbana che abbina a una giacca due bottoni con revers sottili, da portare con cravattino blu.

Ma il total blue si può anche spezzare. Pantaloni sartoriali e cardigan abbinato, come quello di Etro in lana e seta, una camicia blu con colletto a vele aperte come quella di Canali da portare con cravatta stampata o sotto a un blazer in cashmere come quello proposto da Paul Smith. In testa un Borsalino in feltro, ai piedi una stringata in pelle di vitello blu lavagna, dipinta a mano, da portare anche con un denim scuro, al collo una sciarpa in seta e in spalla un Pacoat Sealup in panno di lana