Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Abbigliamento da uomo, la capsule Kappa per Movement Festival


Una capsule collection dedicata agli amanti della techno

di Valentina Lonati

Ballare tutta la notte. Chiudere gli occhi, svuotare la testa e lasciarsi andare al ritmo della techno. Sentire i bassi che pulsano nelle tempie, mentre le luci stroboscopiche disegnano geometrie tra la folla. Per gli amanti del clubbing, è uno dei rituali doverosi del week end. Quasi una religione, che affonda le radici nei primi anni Ottanta, tra Detroit e Berlino, e che ha visto nelle sfilate della LoveParade la sua manifestazione più celebre.

Oggi, la techno è più viva che mai. Una sottocultura che resiste alle trasformazioni dei tempi, che si lascia contaminare senza perdere la propria identità, che si muove tra Berlino e Londra rimbalzando di rave in rave per tutta l'Europa. E come tutte le sottoculture, anche quella della techno ha codici di stile ben precisi.

A parlarne oggi è il brand Kappa, che ha creato una capsule collection in collaborazione con il Movement Festival di Torino, l'evento clou per i techno-lovers italiani che tra il 28 e il 31 ottobre ha richiamato oltre 25.000 persone negli spazi del Lingotto Fiere. Alla consolle dei quattro palchi sono saliti più di 60 artisti, tra cui alcuni protagonisti della scena techno mondiale come Jeff Mills, Sven Väth e Luciano.

La collezione realizzata con il Movement Festival, di cui Kappa è sponsor, si compone di capi chiave per sopravvivere (con stile) alle lunghe nottate tra club e rave. C'è tutto quello che serve per godersi la festa: dallo zainetto con chiusura a coulisse, leggero e perfetto per ballare senza intralci, fino alla felpa impermeabile e traspirante per non lasciarsi sorprendere da pioggia e vento durante i rave all'aperto. Non può mancare poi una t-shirt semplice in jersey e l'intramontabile snapback. Capi pratici, per uomo ma anche per donna, da mescolare ai grandi classici Kappa come il giubbotto in denim con interno in eco-montone della linea Kappa Kontroll e la giacca impermeabile o la tuta in acetato con bande logate. Il tutto, ovviamente, marchiato con i loghi Kappa e Movement, perché la tribù della techno si riconosce anche così.

In vendita durante il festival, la collezione continua ad essere disponibile sull'online store di Kappa.