Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Abbigliamento sportivo per lui: come indossarlo in ufficio


Felpe e sneakers si portano con blazer sartoriali e zaini dalle linee affilate: da David Beckham in poi, ecco come indossare in ufficio lo sportwear

di Giuliana Matarrese

Non giunge come una novità, la sempre più massiccia presenza dello sportwear nel guardaroba formale: sono stagioni che, a poco a poco, dei capi da sempre relegati alla palestra, felpe, sneakers, pantaloni morbidi si abbinano a pezzi più classici. 

Araldi di questa tendenza una nuova generazione di uomini e trendsetter, che hanno deciso di optare per un approccio allo stile che privilegia il confort, senza dimenticare l'eleganza. Uno su tutti, David Beckham, divenuto testimonial di una linea del colosso svedese H&M, la Bodywear, capi da indossare non necessariamente in palestra o tra le quattro mura di casa.

Ed in effetti, a ben guardare le tendenze della nuova stagione, una felpa, a patto che sia priva di motivi o scritte troppo riconoscibili, può sostituire a pieno titolo una camicia o della maglieria sotto il blazer, da scegliere obbligatoriamente con una vestibilità slim-fit e volumi sartoriali, per contrastare l'attitudine casual del capo sportivo. Sotto, l'abbinata perfetta è con pantaloni in cotone morbidi, con pinces e piega centrale.

Sono i dettagli a farsi eclettici e dare vivacità al look: al posto della classica ventiquattrore si può optare per uno zaino in pelle martellata dai profili affilati e geometrici o osare una tote che ricorda un borsone, con patch o stampe, come nel caso del modello di Loewe, dall'ispirazione space age. Le scarpe seguono le indicazioni della felpa: sneakers sì, ma dall'allure elegantemente retrò, come le Mexico Delegation, nuovo modello di Onitsuka Tiger, ispirate all'originale modello realizzato per i giochi olimpici del 1968, tenutisi in Messico, e indossati dalla delegazione giapponese. Bianche e rosse, a ricordare i colori della bandiera del paese del Sol Levante, in suede, hanno tomaia a contrasto e linee pulite. 

Il tocco di classe? Dei calzini jacquard con stampa geometrica, che sbuchino dai pantaloni. Perché il vero dandy, alle calze non rinuncia mai, neanche con indosso la felpa.