Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Abbigliamento da uomo, i 5 capi più significativi del 2017


Giacche in denimi e piumini oversize. Uno sguardo al 2017 per selezionare i pezzi più significati della moda maschile

di Annalisa Testa

Il nuovo anno si avvicina, è tempo, per il 2017 di tirare le somme e guardare indietro verso quelli che sono stati i capisaldi della moda maschile di questo anno. Pezzi iconici che non possono mancare nel guardaroba, o nuove interpretazioni di capispalla evergreen fino alle sneaker, indiscutibili protagoniste (anche) delle passerelle di questa stagione.

Leggi anche: Men of the year, gli uomoni più importanti del 2017.
Leggi anche: Barba, gli stili che hanno segnato il 2017.

Trucker jacket, il giubbino di jeans
Icona indiscutibile del guardaroba maschile ti tutte e quattro le stagioni. La denim jacket è stata protagonista di un anno ricco di reinterpretazioni e customizzazioni in occasione del suo cinquantesimo compleanno che di è festeggiato a Los Angeles. In occasione di questo evento, Levi's ha così collaborato con 50 icone e influencers provenienti da tutto il mondo, per raccontare la storia di uno dei capi “simbolo” dell’abbigliamento americano – la 70505 Trucker Jacket Type III nata nel 1967 – conosciuta oggi come la giacca di jeans.

La felpa anni Novanta
In acetato, o jersey tecnico. La felpa con la zip, polsini e colletto in maglia a costine ritorna nel guardaroba maschile e, soprattutto, in passerella. Il primo a farla sfilare con tanto di pantaloni abbinati è Gucci, ricamata con i fiori e gli animali del Gucci garden immaginato dal direttore creativo della maison Alessandro Michele, o con stampe wallpaper all over. Non solo Gucci, Maison Margiela la reinterpreta in versione color block geometrico, Givenchy con bande loggate e Lanvin con patch aplicati sul petto.

Le Nike realizzate in collaborazione con Off White
Il 2017 è stato un anno di numerose collaborazioni. Tra le più significatice ecco quella tra Nike e Virgil Abloh. La capsule si chiama The Ten. Dieci pezzi iconici del gigante dello sport americano reinterpretati dal direttore creativo di Off White.

I pantaloni in velluto a coste.
Non c'è stato brand che non li abbia inseriti nella collezione invernale del 2017. Il pantalone corduroy  fa il suo grande ritorno nel gardaroba di questo autunno inverno. Portavoce è senza dubbio Prada che lo reinterpreta in chiave seventy con gamba larga e vita leggermente più alta e fasciante. Da qui un'intera evoluzione: Thom Browne li accorcia e e aggiunge una microstampa pinguino tono su tono, Burberry li tinge di blu royal e allarga la zampa mentre Gucci li rivede in chiave chinos.

Il piumino oversize
Nella storia dei capispalla maschili il piumino non ha mai avuto alcuna defaillance. Anche per questa stagione eccolo protagonista di collabrazioni, limited editions o semplicemente capo must della collezione dedicata al freddo. Il piumino oversize si porta sopra l'abito sartoriale o come ultimo strato per ripararsi dal freddo polare di questi utlimi mesi del 2017. È andato a ruba quello di Moncler realizzato per il sito di streetwear Stylebop.com, e quelli creati in collaborazione con Kith, lifestyle brand di New York in edizione limitatissima.