Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Scervino, omaggio a Firenze


Pitti Uomo: nel Salone dei Cinquecento sfila la nuova collezione

La luce sugli affreschi del Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio si muoveva sinuosa come a ridar vita alle storiche battaglie che hanno fatto da cornice alla sfilata di Ermanno Scervino a Pitti Uomo. Lo stilista (fiorentino d'adozione) ha reso omaggio alla sua città presentando la collezione uomo e donna del prossimo autunno-inverno e scegliendo il giglio fiorentino come ricamo prezioso su giacche e abiti da sera. Tra gli ospiti di un'affollata prima fila non è passata inosservata Asia Argento con abito di pizzo nero, accanto al sindaco Matteo Renzi che intratteneva la giornalista Suzy Menzes in attesa dell'inizio della sfilata. Rigore e contaminazioni college per l'uomo; pelle, inserti teatrali e abiti sirena per la donna Scervino, incarnata alla perfezione da un'Eva Riccobono che ha chiuso la passerella in abito bianco in raso di seta. (v.a.)