Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Giores, sogni dipinti


Parallela al Pitti, la mostra delle fascinazioni oniriche di Giorgio Restelli

Arte per gli occhi e per il palato alla Galleria Moretti, Palazzo Niccolini (fino al 18 gennaio, piazza degli Ottaviani 17r), la prima sera di Pitti Immagine Uomo. Tra una sfilata e l'altra la notte fiorentina ha tempo anche per la pittura e lo dimostra con la personale di Giores (ovvero Giorgio Restelli) dal titolo “StolenLegs StolenBottle”. Opere su tela che ritraggono uno scatto in bianco e nero come rubato, intimo: le gambe sinuose di donne sconosciute che diventano i sogni a colori dell'artista Giores, che, con un esplosivo action painting, dà vita a ogni quadro. Alla serie “Stolen Legs” si affianca un'installazione di 60 bottiglie dell'azienda bolgherese Donne Fittipaldi, le Stolenbottle, con etichette personalizzate e tematizzate da Giores stesso, per una mostra itinerante che dopo Firenze vedrà altre tappe in Italia e in Europa. Info: www.stolenlegs.it
Testo di Valentina Ardia